Differenze tra le versioni di "Vincenzo Gioberti"

 
==Citazioni su Vincenzo Gioberti==
*Gioberti attingeva un po' dai De Maistre, dai Lamennais, dai Saint-Simon; un po' dall'esempio concreto delle nazioni cattoliche d'Europa; Belgio o Polonia, dove il moto liberale e nazionale traeva vigore dal sentimento religioso e cattolico. ([[Gioacchino Volpe]])
*Gioberti era uomo di cultura e di considerevole intelligenza, anche se, come notò [[Camillo Benso, conte di Cavour|Cavour]], privo di buon senso, sì da dimostrarsi presto un politico completamente incapace. Vissuto troppo a lungo in esilio, fu spesso schiavo della sua stessa eloquenza, e a volte giunse a ingannare persino se stesso. Enfatico, egocentrico e astioso, il suo stile verboso è per molti insopportabile. ([[Denis Mack Smith]])
*Gioberti [...], non solo collega strettamente la storia della Chiesa a quella dell'Italia secondo lo schema guelfo ormai corrente nella storiografia cattolico-liberale, ma sostiene anche che il risorgimento della Chiesa è inscindibilmente legato al risorgimento dell'Italia. ([[Giorgio Candeloro]])
23 827

contributi