Differenze tra le versioni di "Risata e pianto"

+1.
m
(+1.)
*L'uomo, mio caro, è un paradosso. Una creatura assai bizzarra. Ride quando c'è da piangere, piange quando gli converrebbe ridere; vive senza cervello e muore senza voglia. ([[Amos Oz]])
*Le donne ricordano solo gli uomini che le hanno fatte ridere; gli uomini solo le donne che li hanno fatti piangere. ([[Henri de Régnier]])
*Non piangere perché è finita. Sorridi perché è successo. ([[Dr. Seuss]])
*Né ridere, né piangere, ma capire. ([[Baruch Spinoza]])
*Non so se ridere o piangere. Nell'incertezza, rido. ([[Alfredo Accatino]])