Differenze tra le versioni di "Novecento"

892 byte aggiunti ,  2 anni fa
*Lo sciopero è una prepotenza intollerabile! ('''Giovanni Berlinghieri''')
*I [[fascismo|fascisti]] non sono mica come i funghi, che nascono così, in una notte. No. I fascisti sono stati i padroni a seminarli, li hanno voluti, li hanno pagati. E coi fascisti i padroni hanno guadagnato sempre di più, al punto che non sapevano più dove metterli i soldi. Così hanno inventato la guerra. Ci hanno mandato in Africa, in Russia, in Grecia, in Albania, in Spagna! Ma chi paga siamo sempre noi! Chi paga: il proletariato, gli operai, i contadini, i poveri! ('''Olmo Dalcò''')
*Irma... Quando la festa sta per finire, digli che sono morto. Ti ricordi eh? Morto... ('''Nonno Alfredo Berlinghieri''') {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}
*Olmo, prendimi qualche foglia e fammi aria. Eh, il mondo sta cambiando. ('''Leo Dalcò''') {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}
*Ho le gambe molli... Come se stessi sognando... ('''Giovanni Berlinghieri''') {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}
*Attila hai... Dimenticato i guanti... ('''Patrizio''') {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}
*Porci assassini... Porci assassini! Ah Ah! Porci... ('''Irma Pioppi''') {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}
*Io, Attila Melanchini, fascista, uomo. Bestie! Schiavi! Merda! Basta con la musica, questa non è una Balera! Non avete rispetto per i nostri morti? ('''Attila Melanchini''') {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}
 
==Dialoghi==