Differenze tra le versioni di "Il gladiatore"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
*'''Iuba''': È laggiù da qualche parte, il mio paese, casa mia. Mia moglie prepara il cibo, mia figlia va a prendere l'acqua al fiume. Le potrò mai rivedere? Io non credo. <br/>'''Massimo''': Pensi che le rincontrerai dopo la tua morte? <br/>'''Iuba''': Penso di sì. Però io morirò presto. Loro non moriranno per molti anni. Dovrò aspettare. <br/>'''Massimo''': Ma tu aspetteresti loro? <br/>'''Iuba''': Certo. <br/>'''Massimo''': Vedi, mia moglie e mio figlio, loro mi stanno già aspettando. <br/>'''Iuba''': Li rincontrerai un giorno, ma non ancora. {{NDR|Lui e Massimo si stringono le mani}} <br/>'''Massimo''': Non ancora... non ancora.
 
*'''Commodo''': "Massimo"... "Massimo"... "Massimo"... ti acclamano. Il generale che diventò uno schiavo. Lo schiavo che diventò un gladiatore. Il gladiatore che sfidò un imperatore. Una storia che colpisce... e adesso il popolo vuole sapere come va a finire. Soltanto una morte gloriosa li soddisferà. E cosa c'è di più glorioso che sfidare l'imperatore in persona nella Grande Arena? <br/>'''Massimo''': Tu combatteresti contro di me? <br/>'''Commodo''': Perché no? Credi che io abbia paura? <br/>'''Massimo''': Credo che tu abbia avuto paura per tutta la vita. <br/>'''Commodo''': A differenza di Massimo l'invincibile, che non conosce paura? <br/>'''Massimo''': Conoscevo un uomo che una volta disse: ''La morte sorride a tutti. Un uomo non può far altro che sorriderle di rimando.'' <br/>'''Commodo''': Mi chiedo se questo tuo amico ha sorriso alla sua morte. <br/>'''Massimo''': Dovresti saperlo. Era tuo padre. <br/>'''Commodo''': Tu amavi mio padre, lo so. Ma lo amavo anch'io. Questo ci rende fratelli, non è così? {{NDR|Gli si avvicina all'orecchio}} Sorridi per me adesso, fratello. {{NDR|Lo pugnala al costato}}
 
==Explicit==
894

contributi