Differenze tra le versioni di "Xavier de Maistre"

=== Citazioni su ''Spedizione notturna intorno alla mia camera'' ===
*Questo secondo libriccino, ancor più breve del primo, non è né meno garbato né meno piacevole. Procede forse con passo più fermo e ha idee più mature. Esempio raro, quello di un libro che si aggiunge come seguito d'un altro senza guastarlo. ([[Anatole France]])<ref>''[[Xavier_de_Maistre#cite_note-2|Op. cit.]]'', p. 9.</ref>
*Se nel ''Voyage'' è colto un mondo nel momento in cui sta per sparire, nell'''Expédition'' predominano la riflessione e la nostalgia intorno allo stesso mondo ormai sparito; e dietro l'apparenza della divagante invenzione si leggono l'angoscia dirompente della guerra e un serrato confronto con la cultura letteraria, filosofica e scientifica del secondo Settecento. Spunti e idee per le due operette derivano da J.-B.-L. Gresset, L. Sterne, L.-A. Caraccioli, ma tutta del M. è la brillante forma in cui è versato e decantato questo materiale incandescente.<ref>Giuseppe Izzi, ''[http://www.treccani.it/enciclopedia/xavier-de-maistre_(Dizionario-Biografico)/ MAISTRE, Xavier de]'', in ''Dizionario biografico degli italiani'', vol. 67, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2006.</ref>
 
== ''Il lebbroso della città di Aosta'' ==
Utente anonimo