Differenze tra le versioni di "Borghesia"

252 byte aggiunti ,  2 anni fa
→‎Citazioni: borghesia e proletariato
(→‎Citazioni: ordine alfabetico)
(→‎Citazioni: borghesia e proletariato)
*L'[[operaio]] [...] sente una sua precisa direttiva di [[azione]] e di [[pensiero]], ed è [[Filosofia|filosofo]] senza saperlo, come il borghese gentiluomo era prosatore. ([[Antonio Gramsci]])
*L'orrore per i borghesi è un atteggiamento borghese. ([[Jules Renard]])
*L'ottimista è, di sua natura, generoso e liberale; e la borghesia lo fu verso il proletariato. [...]. Fu la borghesia che diede al proletariato la prima coscienza di sé, quando esso era ancora una massa amorfa e indifferenziata. ([[Filippo Carli]])
*La borghesia è diventata un parassita sul corpo della produzione socializzata. ([[Sergei Hessen]])
*La borghesia è in fondo l'altro nome della società moderna. Indica una classe di persone che attraverso la libera attività ha distrutto l'antica società aristocratica, fondata sulle gerarchie di nascita. Pur essendo una categoria definita dall'economico, essa sbandiera valori universali. [[Luigi Fenizi]]
26 101

contributi