Apri il menu principale

Modifiche

Corretto: "arrugginito"
*Io non glielo consiglio signorina, mostrargliela sarebbe come far vedere ad un bambino il bastone con cui è stato picchiato. Sono d'accordo va resa pubblica, ma non siamo ancora maturi. ('''Wilhelm''')
*Quando il corpo non ha sonno una [[passeggiata]] è quello che ci vuole. Anche a me capita di farlo. ('''Wilma''')
*Tutto sembrava seguire il suo corso e Grace non poteva che esserne contenta, ma la mancanza di un ruolo attivo provocava in lei una sorta di vuoto in cui temi diversi si insinuavano ad attirare la sua attenzione: risvolti umani, instinti, emozioni. Quella sera Grace fu colta da una sensazione inquietante si sentì estranea e sola. Mentre vagava Grace si trovo sul retro del bagno e senza farsi annunciare il senso di estraneità si tramutò nel curioso desiderio di muoversi lungo quel tubo arruginitoarrugginito, verso il flusso di acqua sporca, fino a quei corpi nudi che si lavavano con un sapone scadente. Pelle nera. Nera potenza virile. ('''Narratore''')
*Grace arrivò dritta alle ultime pagine, alla tavola che classificava gli schiavi di Manderlay. Dov'era Timothy? Sì, accanto al suo nome c'era il numero 1: uno schiavo orgoglioso come aveva letto allora... o invece no? Guardò con più attenzione il numero scritto a mano, lo confrontò con quello accanto al nome di Elisabeth il 7: la negra compiacente detta anche camaleonte per la sua straordinaria capacità di trasformarsi per meglio attrarre e incantare chi aveva d'avanti e solo ora grace si rese conto... Il numero di timoty non era un 1, ma un 7; era lei che aveva voluto leggerlo così, c'era persino una nota vicino al nome di Timothy: attenzione intelligente e scaltro. ('''Narratore''')
*Io ho scritto la legge di Mam per il bene di tutti. ('''Wilhelm''')
Utente anonimo