Guerra di liberazione bengalese: differenze tra le versioni

==Citazioni==
*Avete le benedizioni e il sostegno di Allah onnipotente. I vostri cuori stanno palpitando con l'amore del Santo Profeta. Il nemico ha ancora una volta sfidato il nostro amor proprio. Per la vostra sopravvivenza e il vostro onore, alzatevi come un solo uomo e affrontate il nemico come un'inespugnabile roccaforte. La vostra è la causa della verità e della giustizia. ([[Yahya Khan]])
*Il nostro governo ha mancato di denunciare la soppressione della democrazia. Il nostro governo ha mancato di denunciare le atrocità. Il nostro governo ha mancato di prendere misure coercitive per proteggere i propri cittadini e allo stesso tempo si è tirato indietro per compiacere il governo dominato dal Pak[istan] occidentale e per sminuire ogni condivisibile reazione negativa della comunità internazionale. Il nostro governo ha avallato quella che molti considererebbero una bancarotta morale, mentre per ironia della sorte l'[[Unione Sovietica]] inviava al presidente [[Yahya Khan]] un messaggio di difesa della democrazia, in cui condannava l'arresto del dirigente di un partito di maggioranza democraticamente eletto e casualmente filo-occidentale, e chiedeva la fine delle misure repressive e degli spargimenti di sangue [...] Ma noi abbiamo scelto di non intervenire, nemmeno su un piano morale, con la giustificazione che il conflitto con la Lega Awami, ''a cui sfortunatamente si può applicare l'abusata definizione di [[genocidio]]'', sarebbe una questionquestione puramente interna a uno Stato sovrano. Alcuni privati cittadini americani hanno espresso il loro disgusto. Noi, quali funzionari pubblici professionisti, esprimiamo il nostro dissenso con le politiche adottate e ci auguriamo vivamente che i sinceri e duraturi interessi che abbiamo in questo paese possano essere chiariti e le nostre politiche abbiano un nuovo indirizzo. ([[Archer Blood]])
*Io, maggiore Ziaur Rahman, sotto la direzione di [[Sheikh Mujibur Rahman]], con la presente dichiaro che è stata fondata la Repubblica Popolare del Bangladesh. Seguendo le sue direttive, ho preso il comando come Capo di Stato provvisorio. Nel nome di S. M. Rahman, esorto tutti i bengalesi a ribellarsi contro l'attacco dell'esercito west-pakistano. Dobbiamo lottare fino alla fine per liberare la nostra Patria. Grazie ad Allah, la vittoria è nostra. ([[Ziaur Rahman]])
 
24 187

contributi