Differenze tra le versioni di "Massimo D'Alema"

*Ho qualche difficoltà a considerare Berlusconi un uomo nuovo, dal momento che è stato uno degli uomini più vicini a quelli che han governato l'Italia negli anni Ottanta. (10 febbraio 1994)<ref name="eviti"/>
*Berlusconi mi ricorda [[Kim Il-sung|Kim Il Sung]]. (13 luglio 1994)<ref name="eviti"/>
*Caro Cavaliere, lei è come Ceausescu: anche lui, in Romania, controllava tutte le tv, ah, ah! (2 agosto 1994)<ref name="eviti"/>
*Berlusconi parla con la sua tipica mentalità autoritaria. (10 settembre 1994)<ref name="eviti"/>
*Il Pds non voterà mai una legge antitrust che non sia votata anche dal Polo.<ref>Citato in [[Marco Travaglio]], ''Ad personam'', Chiarelettere, Milano, 2010, p. 77. ISBN 978-88-6190-104-9.</ref> (12 giugno 1995)
*Io di Berlusconi mi fido: credo proprio che sia sincero, quando dice di volere le riforme.<ref name=adpersonam103/> (23 gennaio 1996)
*{{NDR|In visita alla sede di [[Mediaset]]}} Non sono qui per rendere omaggio a [[Silvio Berlusconi|Berlusconi]], ma a un'azienda che è un patrimonio per il Paese.<ref>Citato in Paola Di Caro, ''[https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/1996/aprile/05/Alema_Fininvest_non_dovete_temerci_co_0_9604052309.shtml D'Alema in Fininvest: non dovete temerci]'', ''Corriere della Sera'', 5 aprile 1996, p. 3.</ref>
*La delegittimazione dei giudici scardina l'ordinamento democratico. (9 aprile 1996)<ref name="eviti"/>
*La caduta della sua {{NDR|di [[Silvio Berlusconi]]}} leadership mi preoccupa, potrebbe bloccare il processo di costruzione di una democrazia dell'alternanza in Italia.<ref name="Travaglio110">Citato in [[Marco Travaglio]], ''Ad personam'', Chiarelettere, Milano, 2010, p. 110. ISBN 978-88-6190-104-9.</ref> (31 maggio 1996)
*Con [[Silvio Berlusconi|Berlusconi]] dobbiamo riscrivere le regole dello Stato democratico.<ref name=Travaglio110/> (3 giugno 1996)
Utente anonimo