Differenze tra le versioni di "Pinocchio (film 1940)"

*'''Lucignolo''': Mi chiamo Lucignolo. E tu? <br /> '''Pinocchio''': Pinocchio. <br /> '''Lucignolo''': Conosci il Paese dei Balocchi? <br /> '''Pinocchio''': No, è la prima volta che ci vado! <br /> '''Lucignolo''': Anch'io! Ma so che è proprio un bel posto! Niente scuola, né maestri, è una pacchia, non si studia mai e nessuno ti scoccia! <br /> '''Pinocchio''': A me hanno dato... <br /> '''Lucignolo''': E dolci dappertutto, puoi rimpinzarti! Sì, è tutto uno sbaffo! <br /> '''Pinocchio''': Mi hanno dato... <br /> '''Lucignolo''': Una vera cuccagna! Non vedo l'ora d'esserci!
 
*'''Postiglione''' {{NDR|rivolto a un bambino trasformato in asino}}: Oh, come ti chiami? {{NDR|il bambino/asino emette solo il verso animalesco, e lui comincia a strappare i vestiti, lo prende per le orecchie e lo butta in una cassa con un calcio}}: Benissimo!! Vai in gruppo con gli altri, riceverete una bella sommetta! {{NDR|ride malignamente}} Sotto a chi tocca! {{NDR|uno dei suoi scagnozzi gli dà un altro bambino trasformato in asino}} E tu ricordi il tuo nome? <br /> '''Bambino/asino''': Alessandro! <br /> '''Postiglione''': Uhm, parli ancora, eh?! <br /> '''Bambino/asino''' {{NDR|piangendo}}: Sì, signore! Voglio tornare a casa dalla mia mamma! <br /> '''Postiglione''' {{NDR|ai suoi scagnozzi}}: Portatelo indietro, sa ancora parlare! {{NDR|lo butta, senza pietà, in un recinto assieme agli altri bambini/asini che parlano ancora}} <br /> '''Bambino/asino''' {{NDR|urlando per la paura}}: Pietà! Perdono! Non voglio essere un ciuchino! Fatemi andar via!! <br /> '''Postiglione''' {{NDR|arrabbiandosi con la frusta}}: Sta' zitto!!! Vi siete divertiti, eh?! Ora pagate!
 
==Voci correlate==
Utente anonimo