Lo chiamavano Jeeg Robot: differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
==Frasi==
*Io nun sò amico de nessuno. ('''Enzo''')
*{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}} MoOh, ma che cazz...cazzo fai? ('''NunziaSergio''')
*{{NDR|A Enzo}} Lo sapevo io! Te sei Hiroshi Shiba, te poi trasforma' in un Jeeg! ('''Alessia''')
*Io vojo fa' 'r botto. Vojo che 'a gente se piega a pecoroni quanno me 'ncontra pe' salutamme, così je posso piscia' 'n testa. ('''Zingaro''')
*Qua se ariva 'r giorno d'e tenebre succede 'n macello c'ajutame 'a di' macello! ('''Alessia''')
*N'è pe' critica', eh! Però, amore mio, quando te trasformi te devi cambià 'ste scarpe. Cioè, 'n supereroe co' e scarpe de camoscio 'n s'è mai visto, dai! L'hai mai visto te? 'N s'è mai visto... ('''Alessia''')
*{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}} Dopo possiamo torna alle rapine. Se ti sta bene resta, se no te ne puoi andare. ('''Riccardo''')
*{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}} Ehi, mo tu che vuoi? ('''Scagnozzo di Nunzia''')
*Co 'sti poteri se potemo pure divertì insieme. Ma t'o immagini? Du fiji de 'na super-mignotta come noi? E allora sì che se famo rispettà da tutti! Da la gente, da le televisioni, da lo Stato! Ha' visto er telegiornale? Hanno sbloccato l'apparti. La Camora sta già a festeggià. E 'o sai perché? T'o dico io perché: erano loro i bombaroli! E si lo Stato s'è cagato sotto pe' du bombette, pensa se je famo scoppia' quarcosa de speciale, che ne so, tipo er Parlamento o l'Olimpico durante Roma-Lazio! Famo er botto più grosso de tutti i botti, de tutti i bengala, de tutti i derby, de tutta la storia der calcio italiano! E allora sì che ce trasmettono a reti unificate, Enze'! ('''Zingaro''')
*{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}} Salvali Hiró...salvali tutti...tu che puoi... diventare Jeeg... ('''Alessia''')
*{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}} Mo che cazz... ('''Nunzia''')
*{{NDR|Messaggio registrato col cellulare e mandato in onda dalla tv}} Mo me dovete ascortà tutti, perché tutti 'o dovranno sape', pure i sanpietrini. In questi anni m'avete ignorato, calpestato, carcerato dentro a quer canile de merda 'n mezzo a 'e cimici e a 'e zecche, e mo basta, mo cambia 'a musica. E' arivato er momento de fa' er botto più grosso de tutti i botti che ve potete immaginà. Stay tuned. ('''Zingaro''')
*Mo s'a giocamo a armi pari, Enze'! Mo 'n me ferma più nessuno, manco te! ('''Zingaro''')