Differenze tra le versioni di "Partire"

977 byte aggiunti ,  2 anni fa
+2
m (+immagine)
(+2)
Citazioni sul '''partire'''.
 
*Delle volte non mi sembra di avere alcun diritto di trovarmi dove sono. Sarà per questo che ho sempre voglia di andar via. (''[[Deserto rosso]]'')
*Il mondo è rotondo. Chi parte, perde tempo. ([[Ignazio Silone]])
*L'epopea missionaria non è tutta nella partenza. La storia non è fatta solo di partenze e arrivi. Le lotte, i sacrifici, e i martiri conosciuti o segreti di missionari, le ansie dell'apostolato duro, le quotidiane preoccupazioni per le scuole e gli ospedali e per tutte le moltelpici opere richieste oggi in terra di missione sono fatti e cose che nessuno scriverà, perché sfuggono al narratore più attento e forse, al loro protagonista stesso. ([[Paolo Tanzella]])
*Partire è un po' morire, ma è meglio partire. Spegni le luci si va a casa. (''[[L'aereo più pazzo del mondo... sempre più pazzo]]'')
*Sai qual è il bello di ogni partenza? Sapere che tornerai. (''[[Perfect Strangers]]'')
*– Se dovessi partire io mi porterei via tutto. Tutto quello che vedo, quello che ho sottomano ogni giorno. Anche i portacenere.<br />– Ma allora tanto vale restare dove si è, altrimenti finisci per rimpiangere ogni cosa, la strada dove abiti, la tua città.<br />– Delle volte si legge sugli annunci del giornale "Causa partenza, vendesi". Come se fosse una scusa per abbandonare tutto quello che si è o anche soltanto una parte. Ma perché? Non dovrebbe essere così. Ma come fai a prevedere quello che servirà? Poi le cose che lasci, la gente... le ritroverai al tuo ritorno? E se li ritrovi saranno uguali?<br />– Può darsi che non ritorni più.<br />– Se io dovessi partire per non tornare più porterei via anche te. Sì perché ormai fai parte di me, cioè di quello che ho attorno. (''[[Deserto rosso]]'')
*Se un giorno mi facessero l'autopsia sono sicura che troverebbero tracce della tensione terribile causata dal dolore di ogni partenza. ([[Magdeleine Hutin]])
*''Sono sempre un po' triste, | prima di partire | poi | appena ho chiuso la porta di casa | l'umore improvvisamente cambia | e comincia quella frizzante e leggera eccitazione | che mi consolerà per tutto il viaggio.'' ([[Vasco Rossi]])
14 387

contributi