Differenze tra le versioni di "Marie-Louise von Franz"

*[…] in molte chiese e cappelle della [[Baviera]] la statua della Vergine è circondata da rospi di cera. La Vergine Maria ha ereditato, qui, la funzione della divinità greca [[Artemide]] Ilitia, protettrice dei parti, la madre benefica che aiuta la donna a portare a termine la gravidanza e a far nascere il bambino senza incidenti. L'analogia tra rospo e utero ci suggerisce che, nel nostro contesto, il rospo rappresenta il grembo materno, la madre; proprio ciò che manca nella famiglia descritta nella nostra storia. (p. 67)
*Possiamo dire allora che il territorio significa la madre, e che per alcune tribù nomadi del Nord [[Africa]] il [[tappeto]] ha lo stesso significato. Hanno bisogno della continuità del legame col suolo materno; non possedendolo all'esterno, poiché vivono dormendo quasi ogni notte su un diverso lembo di sabbia, esse portano con sé il loro territorio simbolico. (p. 70)
*L'uomo moderno che si volge ai propri [[sogni]] e li prende davvero in considerazione con costanza può ricostruire dall'inconscio la sua vita simbolica. Ma ciò presuppone che i propri sogni vengano interpretati non solo a livello intellettuale, ma integrati realmente nella propria vita. Risorgerà così la vita simbolica, non più in forma collettiva e ritualistica, ma con tonalità e tratti più spiccatamente individuali. Non ci si affiderà più solo al razionalismo dell'Io, ma si radicherà l'Io stesso in un flusso di vita psichica che si esprime in forma simbolica e richiede da noi un modo d'agire simbolico. (p. 88)
 
==''Psiche e materia''==
2 950

contributi