Differenze tra le versioni di "Fargo (serie televisiva)"

nessun oggetto della modifica
*{{NDR|A Lester}} Il tuo problema è che hai sempre pensato che ci fossero delle regole. Non ce ne sono. Una volta eravamo gorilla. Avevamo quello che potevamo prendere e difendere. La verità è che sei più uomo oggi di quanto non lo fossi ieri. [...] È una marea di sangue, Lester, questa nostra vita. La merda che ci fanno ingoiare giorno dopo giorno, il capo, la moglie, eccetera, sfinendoci... Se non ti opponi e non gli spieghi che sei ancora una scimmia, nel profondo, lì dove conta, alla fine vieni spazzato via. ('''Lorne Malvo''')
 
*'''Pearl Nygaard''': Ma tu non sei un uomo, Lester! Non sei neanche un mezzo uomo! Sinceramente non so neanche perché abbia pensato di sposarti. Mia madre lo diceva: "Non sposarlo, Pearl. È uno di quei ragazzi che perde sempre. E lo sai cosa diventano quelli così? Dei falliti."<br>'''Lester Nygaard''': Ritira quello che hai detto.<br>'''Pearl Nygaard''': Se no? Che cosa farai? Tu non mi guardi negli occhi neanche quando facciamo sesso!<br>'''Lester Nygaard''': No, aspetta! Sei tu che non guardi in faccia me!<br>'''Pearl Nygaard''': Così posso immaginare un vero uomo!<br>'''Lester Nygaard''' {{NDR|sbatte la mano sulla lavatrice e urla}}: Ritira quello che hai detto!<br>'''Pearl Nygaard''': Se no? Che cosa farai?<br>{{NDR|Lester prende in mano un martello}}<br>'''Pearl Nygaard''' {{NDR|sbeffeggiandolo e pronunciando le sue [[Ultime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}: Oh! Mi vuoi colpire con quello! Questa è davvero... {{NDR|Lester le da un colpo in fronte col martello}}<br>'''Lester Nygaard''' {{NDR|continua a colpirla dopo che è caduta a terra}}: Oh, Gesù... Oh, Gesù... Oh, Gesù... Oh, Gesù... Oh, Gesù... Mi dispiace... Oh, Dio... Oh, Dio...
 
*E se tu avessi ragione e gli altri torto? ('''Poster appeso alla parete nel seminterrato di Lester''')
*Lester, hai fatto il cattivo? ('''Lorne Malvo''')
 
*{{NDR|[[Ultime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|Ultime parole]] prima che Malvo gli spari alle spalle con un fucile}} Sono Thurman, sono al 613 di Willow Creek Drive. Chiedo assistenza. 613 Will... ('''Vern Thurman''')
 
*'''Lorne Malvo''': Buonasera agente.<br>'''Gus Grimly''': Buonasera. Patente e libretto, prego.<br>'''Lorne Malvo''': Potremmo fare così: lei mi chiede i documenti, io le dico che l'auto non è mia e me l'hanno prestata. Vediamo che succede dopo. Potrebbe fare così. Oppure potrebbe risalire in auto e andare via.<br>'''Gus Grimly''': E perché dovrei farlo?<br>'''Lorne Malvo''': Perché certe strade non vanno percorse. Perché le mappe una volta dicevano "ci sono i draghi qui". Adesso non lo dicono, ma non vuol dire che i draghi non ci siano.<br>'''Greta Grimly''' {{NDR|dalla radiotrasmittente}}: Papà, rispondi. Passo.<br>'''Gus Grimly''': Può scendere dalla macchina, signore?<br>'''Lorne Malvo''': Quanti anni ha {{NDR|la figlia}}?<br>'''Gus Grimly''': Ho detto di scendere dalla macchina!<br>'''Greta Grimly''' {{NDR|dalla radiotrasmittente}}: Papà, rispondi. Passo.<br>'''Lorne Malvo''': Ora le dico quello che succederà, agente Grimly. Io chiuderò il finestrino e me ne andrò via e lei tornerà a casa da sua figlia. E nel corso degli anni la guarderà in faccia e saprà di essere vivo perché ha scelto di non percorrere una certa strada in una certa notte, perché ha scelto di camminare nella luce, invece che nell'oscurità. Mi ha capito?<br>'''Gus Grimly''': Signore...<br>'''Lorne Malvo''': Sto per chiudere il finestrino.
*'''Lou Solverson''': Non so se te lo ricordi ma quando avevi cinque anni ti hanno fatto l'anestesia per sistemarti i denti. Ti hanno messo la mascherina col gas che sapeva di tutti frutti.<br>'''Molly Solverson''': Mh. Sì.<br>'''Lou Solverson''': La mia tenera piccolina in un duro mondo di trapani e aghi.<br>'''Molly Solverson''': Ho trent'un anni, papà. E ho la pistola.<br>'''Lou Solverson''': Lo so. Ma è relativo sai? Ci sono cose a cui è esposto un insegnante: assenze ingiustificate. E quelle che vede un poliziotto: omicidi, violenze, delinquenza in generale. E poi ci sono le cose a cui assisti tu ora.<br>'''Molly Solverson''': Cioè?<br>'''Lou Solverson''': Cioè, se ho ragione, ferocia pura e semplice, massacri, odio, demoni con gli occhi morti e sorrisi da squalo. E un giorno ti sposerai e avrai dei figli e quando li guarderai in faccia devi vedere quello che c'è di buono al mondo perché se no come farai a vivere?
 
*No... Aspettate... ('''Lenny Pots''') {{NDR|[[Ultime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|ultime parole]] prima che venga gettato da Numbers e Wrench in un buco nel lago ghiacciato}}
 
===Episodio 3, ''Una strada fangosa''===
*'''Gus Grimly''': Io non ho mai voluto fare il poliziotto. Insomma... Alcuni ragazzi crescono con quest'idea, ma non io.<br>'''Molly Solverson''': E qual era il tuo sogno?<br>'''Gus Grimly''': Penserai che sia buffo, ma... volevo lavorare all'[[posta|ufficio postale]]. Fare il [[postino]]. Mi piace il fatto di vedere le stesse persone, portare loro quell'assegno che aspettano o i regali di Natale. Far parte della comunità. Ma... avevano bloccato le assunzioni. Poi un amico del liceo mi disse che la polizia assumeva, così ho colto l'occasione. Non pensavo che mi avrebbero preso.
 
*Fermi! ('''Don Chump''') {{NDR|[[Ultime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}
 
*'''Lorne Malvo''' {{NDR|pugnalando Mr. Numbers per sapere chi è il mandante}}: Chi? Chi?<br>'''Mr. Numbers''' {{NDR|[[Ultime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}: Fargo! Fargo! {{NDR|Lorne Malvo lo sgozza}}
 
*{{NDR|Durante l'incidente causato dalla pioggia di pesci<ref>{{Cfr}} [[:w:Pioggia di animali|Pioggia di animali]]</ref>}}<br>'''Dmitri Milos''' {{NDR|[[Ultime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}: Che diavolo è stato?! Cos'era? Cosa...<br>'''Wally Semenko''' {{NDR|[[Ultime parole da Fargodalle (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}: Che cos'è? Oddio... pesci! Diavolo!
 
===Episodio 7, ''Chi la fa l'aspetti''===
*Mi metto la mascherina. Tawny mi passa l'ago numero 2, sto per fare una puntura di novocaina, ma me la faccio sul dito. Eh, sì. Ma non voglio passare da stupido e lo provo di nuovo. E me la rifaccio sul dito. E alla fine sono così intorpidito che mi tolgo la mascherina con ancora l'ago in mano e me lo conficco in faccia. E il paziente... il paziente mi fa "Che succede?" E io {{NDR|mugugna come se avesse la bocca intorpidita}} Insomma, una cosa folle! ('''Lorne Malvo''')
 
*{{NDR|Poco prima Lorne Malvo, in compagnia della moglie Jemma Stalone e due amici, ha fatto finta di non riconoscere Lester. Lester blocca la porta dell'ascensore ed entra}}<br>'''Lester Nygaard''': No. Tu non... Scusate, vi ho interrotti, ma non è giusto di fronte a un'ingiustizia... Be', il vecchio Lester avrebbe lasciato stare, ma non questo Lester. Sono arrivato lontano, ho lavorato sodo.<br>'''Lorne Malvo''': Lester, basta.<br>'''Lester Nygaard''': Oh, allora mi conosci adesso.<br>'''Jemma Stalone''': Tesoro...?<br>'''Lorne Malvo''': È questo quello che vuoi?<br>'''Lester Nygaard''': Io...<br>'''Burt Canton''' {{NDR|[[ultimeUltime parole da Fargodalle (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}: Ehi, Mick Mike, calmati, eh.<br>'''Lorne Malvo''': Lester, è questo ciò che vuoi? Sì o no?<br>'''Lester Nygaard''': Eh... sì.<br>{{NDR|Malvo tira fuori una pistola con silenziatore e uccide gli amici e la moglie}}<br>'''Jemma Stalone''' {{NDR|[[ultimeUltime parole da Fargodalle (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}: Oh, mio Dio...!<br>'''Lester Nygaard''': Oddio...<br>'''Lorne Malvo''': L'hai voluto tu. Mi sono lavorato questo tizio per sei mesi. Sei mesi. Puoi immaginare in quante bocche doloranti ho infilato le mie mani? I litri di saliva umana? In più centomila dollari di taglia giù per il cesso. Ma quello sguardo quando ho tirato fuori la pistola...
 
*'''Bill Budge''': Un uomo ha un lupo, una pecora e un cavolo...<br>'''Webb Pepper''': Quale uomo?<br>'''Bill Budge''': Uno qualunque. Un uomo.<br>'''Webb Pepper''': Il Colonnello Sanders?<br>'''Bill Budge''': Potrebbe. Potrebbe anche essere [[George W. Bush]].<br>'''Webb Pepper''': Perché George W. Bush dovrebbe avere un lupo, una pecora e un cavaolo?<br>'''Bill Budge''': Ascolta, un uomo ha un lupo, una pecora e un cavolo e vuole attraversare un fiume, ma con la sua barca può portarne solo uno alla volta.<br>'''Webb Pepper''': Una barca più grande?<br>'''Bill Budge''': Non è un'opzione, è questo il problema. Se l'uomo lascia il lupo e la pecora da soli il lupo mangerà la pecora. Lo stesso vale per la pecora e il cavolo. Quindi come fa l'uomo a portarli dall'altra parte del fiume senza perderne nessuno?<br>'''Webb Pepper''': Anatra ripiena.<br>'''Bill Budge''': E che roba sarebbe?<br>'''Webb Pepper''': Mette il cavolo nella pecora, la pecora nel lupo e poi si mangia tutto.<br>'''Bill Budge''': Non è la risposta.<br>'''Webb Pepper''': Ma è una risposta.
*{{NDR|Parlando degli [[extraterrestre|extraterrestri]]}} Certi dicono che ti portano nella loro astronave e ti sondano in posti che non vuoi nominare. Io penso che i loro propositi siano più benevoli. Come il guardiano dello zoo. Quando avviene un fatto strano loro sono vicini. ('''Automobilista''')
 
*'''Skip Sprang''': Vi prego! Qualsiasi cosa! Non è me che cercate! Parlate con Milligan! Ce l'hanno loro!<br>'''Dodd Gerhardt''': Che hai detto?<br>'''Skip Sprang''': È passato ieri. Stavano cercando Rye. Potrebbero averlo trovato. IO non... Potrei telefonare, mettermi d'accordo. Ho del capitale.<br>'''Dodd Gerhardt''': Tu non sai niente. {{NDR|fa un cenno con la mano per dire di scaricare il catrame}}<br>'''Skip Sprang''' {{NDR|[[ultimeUltime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|ultime parole]] prima che venga sotterrato vivo dal cumulo di catrame}}: No! No! No!
 
===Episodio 4, ''Fear and Trembling''===
*{{NDR|Nel 1951, Fargo, North Dakota}}<br>'''Otto Gerhardt''': Io voglio solo un posto a tavola.<br>'''Kellerman''': Non c'è una tavola, ci sono io. Tutti gli altri si siedono a terra.
 
*{{NDR|Nel 1951, Fargo, North Dakota}}<br>'''Kellerman''': Hai sbagliato a portare tuo figlio.<br>'''Otto Gerhardt''': Deve imparare a diventare uomo.<br>'''Kellerman''' {{NDR|[[ultimeUltime parole dadalle Fargo (serie televisiva)televisive|ultime parole]]}}: Sì, be', è l'ultima lezione che prenderà. {{NDR|il piccolo Dodd, seduto alle sue spalle, lo pugnala alla testa}}
 
*'''Simone Gerhardt''': Sai cos'è che mi deprime? Mi sono persa gli [[Anni 1960|anni '60]]. L'amore libero, farmi di [[LSD|acido]], [[Festival di Woodstock|Woodstock]]... E un giorno ti svegli e decidi di chiamarti Fiore Sbocciato nella Pioggia e ti chiami Fiore Sbocciato nella Pioggia.<br>'''Mike Milligan''': Sì, ma sarebbero venuti gli [[Anni 1970|anni '70]] come... i postumi... di una sbornia. E sai che è successo al tuo Fiore Sbocciato nella Pioggia? Sta sotto metadone a Bismarck e si prostituisce per mangiare.<br>'''Simone Gerhardt''': Lo so, ma almeno si sarebbe divertita, sarebbe stata libera. È come fare un bel sogno prima di svegliarsi.
*Questo è il problema di un'azienda a conduzione familiare. Se uno dei miei uomini mi sfida, se mette a rischio un accordo, io gli taglio un braccio. Se parla fuori posto gli stacco la lingua. Ma lei ai suoi figli, ai suoi nipoti, che cosa è disposta a fare per dimostrarci il suo impegno? ('''Joe Bulo''') {{NDR|a Floyd Gerhardt}}
 
*{{NDR|Dopo aver fatto visitare Otto, Ollie, Duke e l'infermiera che spinge la carrozzina di Otto si recano nel parcheggio dell'ospedale. L'automobile però ha difficoltà ad avviarsi.}}<br>'''Ollie Stein''': Perché non parte?<br>'''Duke''' {{NDR|[[Ultime parole da Fargodalle (serie televisive)|ultime parole]]}}: Credo che si sia ingolfata.<br>{{NDR|Mentre Duke guarda indietro per fare retromarcia Gale Kitchen appare di fronte all'auto e uccide Duke con un colpo d'arma da fuoco. L'auto, con la marcia ingranata, sbatte contro un'auto parcheggiata}}<br>'''Ollie Stein''' {{NDR|[[Ultime parole da Fargodalle (serie televisive)|ultime parole]] all'infermiera, riferendosi a Otto}}: Portalo dentro, vai! {{NDR|Invece di ascoltare gli ordini l'infermiera scappa via e viene uccisa da Mike Milligan. Wayne Kitchen intanto uccide Ollie Stein}}<br>'''Mike Milligan''' {{NDR|a Otto, togliendogli il cappello dalla testa}}: Joe Bulo la saluta.
 
*'''Constance Heck''': Guarda nello specchio, tesoro. Dimmi, che cosa vedi?<br>'''Peggy Blomquist''': Non lo so... Una ragazza?<br>'''Constance Heck''': Hai avuto il ciclo? Non sei una ragazza, sei una donna. Una donna forte, bella e piena di vita. E nessun'uomo deve dirti che devi fare del tuo corpo o dei tuoi soldi.<br>[...]<br>'''Constance Heck''': È quello che facciamo: rinunciamo ai nostri bisogni per i bisogno degli uomini a nostro discapito. Ma adesso basta. Dillo con me...<br>'''Peggy e Constance''' {{NDR|in coro}}: Adesso basta.<br>'''Constance Heck''': Molto bene, andrai a Sioux Falls, andrai a quel seminario e diventerai la miglior Peggy Blomquist di sempre. E nessuno potrà mai più dirti come vivere la tua vita.