Differenze tra le versioni di "Primo Levi"

m
→‎Citazioni: punto finale
(→‎Citazioni: i gulag per l'edificazione socialista)
m (→‎Citazioni: punto finale)
*Non esistono problemi che non possano essere risolti intorno a un tavolo, purché ci sia volontà buona e fiducia reciproca: o anche paura reciproca, [...] (Einaudi tascabili, ''Conclusione'', p. 151)
*Che «il [[Gulag]] fu prima di [[Auschwitz]]» è vero; ma non si può dimenticare che gli scopi dei due inferni non erano gli stessi. Il primo era un massacro fra uguali; non si basava su un primato razziale; non divideva l'umanità in superuomini e sottouomini; il secondo si fondava su un'ideologia impregnata di razzismo. Se avesse prevalso, ci troveremmo oggi in un mondo spaccato in due, «noi» i signori da una parte, tutti gli altri al loro servizio o sterminati perché razzialmente inferiori. (Einaudi tascabili, cap. ''Il buco nero di Auschwitz'', p. 159)
*È bensì vero che nel Gulag la mortalità era paurosamente alta, ma non era per così dire un sottoprodotto {{NDR|come nei lager nazisti}}, tollerato con cinica indifferenza: lo scopo primario, barbarico quanto si vuole, aveva una sua razionalità, consisteva nella reinvenzione di economia schiavistica destinata alla «edificazione socialista». (Einaudi tascabili, cap. ''Il buco nero di Auschwitz'', p. 160)
 
==''Il sistema periodico''==
21 284

contributi