Differenze tra le versioni di "Re"

276 byte aggiunti ,  2 anni fa
nessun oggetto della modifica
*Il mondo a te appare semplice, amico mio, ma per chi è re poche scelte sono semplici. (''[[Troy]]'')
*Il re non chiede, comanda. (''[[Il Trono di Spade (seconda stagione)|Il Trono di Spade]]'')
*Il re non deve mai impegnarsi in uno scontro diretto. (''[[La leggenda di Beowulf]]'')
*Il re regna e non [[governo|governa]]. ([[Adolphe Thiers]])
*Io vorrei che l'ultimo dei re fosse strangolato con gli intestini dell'ultimo dei preti. ([[Jean Meslier]])
*Un re non deve mai rimpiangere la forza. Le cattive necessità sono necessità, e un re non deve arrestarsi di fronte a nessuna necessità. Neppure quando essa gli dà un dispiacere. Noi non abbiamo mai avuto paura d'esser duri: lo sa il re cosa ci vuole per il popolo, non lo sa mica il popolo. ([[Haile Selassie]])
*Un re non piange mai per sé stesso. Non ne ha il diritto. Un re è anzitutto dovere, e il senso di dovere è sempre stato così forte in me. ([[Mohammad Reza Pahlavi]])
 
==''[[La leggenda di Beowulf]]''==
*Il re non deve mai impegnarsi in uno scontro diretto. (''[[La leggenda di Beowulf]]'')
*Quando ero giovane, io pensavo che essere re volesse dire andare in battaglia ogni mattina, contare l'oro e il bottino nel pomeriggio e giacere con bellissime donne ogni notte. Ma ora, niente è piacevole come avrebbe dovuto essere.
*Serve molto fascino per diventare re.
 
==Proverbi==
20 306

contributi