Differenze tra le versioni di "Fidel Castro"

 
*Ho sempre cercato di pensare con il massimo della razionalità, avendo un concetto relativo della gloria [...] Non ho dedicato nemmeno un secondo della mia vita a pensare come la gente mi considera. La storia è relativa, le specie possono estinguersi, il sole si spegnerà. A che vale la fama, la gloria? Un giorno nulla di questo esisterà.<ref>Dall'intervista di [[Oliver Stone]] nel film-documentario ''[[Comandante (film)|Comandante]]'' (2003).</ref>
 
*Il [[capitalismo]] è un sistema che si regge su leggi cieche, distruttive e tiranniche imposte alla specie umana.<ref>Dal discorso pronunciato il 10 novembre 2007; citato in ''[http://www.cuba.cu/gobierno/discursos/2007/ita/f101107t.html]'', ''Cuba.cu''.</ref>
 
*Il [[capitalismo]] non ha né la possibilità, né la morale, né l'etica, né la volontà di risolvere i problemi della [[povertà]].
:''El capitalismo no tiene ni la posibilidad, ni la moral, ni la ética, ni la voluntad de resolver los problemas de la pobreza.''<ref>Dal discorso pronunciato il 26 luglio 1991; citato in ''[http://www.cuba.cu/gobierno/discursos/1991/esp/f260791e.html]'', ''Cuba.cu''.</ref>
 
*Il [[capitalismo]] produce bestie, il [[socialismo]] produce uomini.
827

contributi