Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
*Fra «Dio c'è» e «Dio non c'è» si estende un campo vastissimo, che con grande fatica un autentico saggio attraversa.<ref>Citato in Aa. Vv., ''Dizionario delle citazioni'', a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013.</ref>
*I [[medico|dottori]] sono simili agli avvocati; la sola differenza è che gli avvocati ti derubano soltanto, mentre i medici ti derubano e per di più ti uccidono.<ref>Da ''Ivanov''</ref>
*I pregiudizi e tutte queste brutture e lordure della [[vita]] quotidiana sono necessarie, poiché con l'andar del tempo si trasformano in qualcosa di utile, come il letame in terriccio.<ref>Da ''Il reparto n. 6'', in ''Racconti'', traduzione di Alfredo Polledro, BUR, 2010.</ref>
*I [[Solitudine|solitari]] leggono molto, ma parlano poco e poco sentono dire: la vita per loro è misteriosa. Sono mistici e spesso vedono il diavolo dove non è.<ref>Da ''Un caso di pratica medica''</ref>
*L'importante è trovare il sorriso giusto.<!--da controllare--><ref>Citato in [[Philip Roth]], ''Il teatro di Sabbath'', traduzione di Stefania Bertola, CDE<!--su licenza Mondadori-->, Milano, 1997, p. 205.</ref>
41 384

contributi