Jean de La Bruyère: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*[[Amore]] e [[amicizia]] si escludono a vicenda.
*[[Bigotteria|Bigotto]] è colui che, sotto un Re ateo, sarebbe ateo.
:''Un dévot''<ref>Come indicato in nota da de La Bruyère stesso (2012), da intendersi come ''faux dévot'' (falso devoto), [https://www.garzantilinguistica.it/ricerca/?q=d%C3%A9vot traducibile come] bigotto, bacchettone, baciapile.</ref> ''est celui qui sous un roi athée serait athée'' (''De la mode'', XIII, 21).
*Ci sono occasioni nella vita in cui la verità e la semplicità sono il più abile maneggio.
*Coloro che, senza conoscerci abbastanza, pensano male di noi, non ci fanno torto; non attaccano noi, ma il fantasma creato dalla loro immaginazione.
47 239

contributi