William Somerset Maugham: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
==''La luna e sei soldi''==
===[[Incipit]]===
Confesso che laquando primaconobbi volta che ebbi occasione di conoscere CarloCharles Strickland non ebbi neanche il sospetto chevidi in lui, fosse qualchedapprima, cosanulla di eccezionalestraordinario. PureEppure oggi siè troverannoraro poche persone chetrovare osinochi negareneghi la sua grandezza. Non parlo della grandezza checui conseguegiunge il politico fortunato uomo politico o il militaresoldato vittorioso: essaquella nonè appartieneuna qualità legata, più che all'uomo, maalla glisua derivaposizione, dale postoun che occupa; uno spostamentomutamento di circostanze puòla ridurlariduce a proporzioni più cheassai modeste. SpessoIl sicapo osservadi chegoverno unuscito [[primodi ministro]],carica fuoriè delvisto suomolto ufficio,spesso noncome è altrouno che unha fatto solo delle pomposogran retorechiacchiere, e il generale senza esercito somiglianon alè miteche eroeuno disbiadito una fieraeroe di villaggioprovincia.
 
===Citazioni===
*Non rammento chi raccomandava agli uomini, per il bene dell'anima, di fare ogni giorno due cose a loro sgradite: costui era un saggio, ed è questo un precetto che io ho sempre seguito scrupolosamente; infatti, ogni giorno mi sono alzato e sono andato a letto.
*Una [[maschio e femmina|donna]] può perdonare ad un [[maschio e femmina|uomo]] ilper la malesofferenza che le facausa, [...]; ma non potràgli perdonerà mai perdonargli i sacrifici che egli compiefa per leiamor suo.
 
==''Il filo del rasoio''==
*William Somerset Maugham, ''Vacanze di Natale'' (''Christmas holiday''), traduzione di Elio Vittorini, Medusa Mondadori, 1942.
*William Somerset Maugham, ''Una inglese a Firenze'' (''Up at the Villa''), traduzione di Jole Giannini, Longanesi, Milano 1966.
*William Somerset Maugham, ''La luna e sei soldi'' (''The Moon and the six pencesSixpence''), Biettitraduzione di Franco Salvatorelli, Adelphi, Milano, 2013.
*William Somerset Maugham, ''Il filo del rasoio'' (''The Razor's Edge''), traduzione di Maria Martone, Arnoldo Mondadori Editore, Verona 1946.
*William Somerset Maugham, ''Il mago'' (''The magician''), traduzione di Paola Faini, Newton Compton editori, 1995.
46 201

contributi