William Somerset Maugham: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
 
==Citazioni di William Somerset Maugham==
*È molto difficile, essere un [[gentiluomo]] e uno [[scrittore]].<ref name="scheletro">Da ''Lo scheletro nell'armadio''.</ref>
*Il divario tra quel che un uomo professa e quel che fa è uno degli spettacoli più divertenti offerti dalla vita.<ref>Da ''Acque morte'', traduzione di Franco Salvatorelli, Adelphi, 2008, p. 209.</ref>
*Il [[Tao]]. Alcuni di noi cercano la [[Via]] nell'oppio e altri in Dio, alcuni nel whisky e altri nell'amore. È sempre la stessa Via e non porta da nessuna parte.<ref name="velo">Da ''Il velo dipinto'', traduzione di F. Salvatorelli, Adelphi, 2011. ISBN 9788845925733</ref>
*L'[[ideale]] ha molti nomi, e bellezza è solo uno di essi.<ref name="scheletro" />
*La [[gente]] mi ha sempre interessato, ma non mi è mai piaciuta.<ref>Citato in ''Focus'', n. 110, p. 174.</ref>
*La grande tragedia della vita non è che gli uomini muoiano, ma che cessino di [[Amore|amare]].<ref>Citato in [[Leo Buscaglia]], ''Nati per Amare'', Mondadori, 1995.</ref>
===[[Incipit]]===
Questo libro potrebbe anche intitolarsi: ''Il trionfo dell'amore''.<br>Berta guardava dalla finestra la livida luce del giorno. Il cielo era oscuro, le nubi basse e pesanti; il viale deserto era spazzato da un vento pungente e gli olmi che lo costeggiavano si ergevano spogli, i nudi rami tremanti per l'orrore del freddo. Si era alla fine di novembre, e la giornata era lugubre e tetra. L'anno morente sembrava aver gettato su tutta la natura il terrore della morte; l'immaginazione si rifiutava di suggerire alla mente tediata visioni di sole ridente, immagini della primavera in vesti di fanciulla che arriva spargendo dal suo paniere fiori e verdi foglie.<br>Berta si volse e guardò sua zia, intenta a tagliare le pagine del nuovo ''Spectator''.
 
===Citazioni===
*Il [[pianto]] riesce a rendere spaventosa anche una bella donna. Se poi è brutta, diventerà addirittura repellente. (p. 11)
*Il desiderio di Berta, bruciandola interamente come un fuoco, l'aveva gettata nelle braccia di suo marito; l'aveva amato come amano le bestie, e gli dei. Egli era l'uomo ed ella era la donna, e il mondo era l'Eden, creato dal potere della passione. Una maggiore conoscenza portò solo un amore più grande. (p. 117-118)
*Le [[donna|donne]] sono come le galline, se schiamazzano non preoccupatevene. (p. 130)
 
==''Lo scheletro nell'armadio''==
*È molto difficile, essere un [[gentiluomo]] e uno [[scrittore]].<ref name="scheletro">Da ''Lo scheletro nell'armadio''.</ref>
*L'[[ideale]] ha molti nomi, e bellezza è solo uno di essi.<ref name="scheletro" />
*L'[[ipocrisia]] è il vizio più difficoltoso e snervante che un uomo possa coltivare; richiede una vigilanza continua e una rara abnegazione. Non può, come l'adulterio o la ghiottoneria, essere praticato nei ritagli di tempo; è un lavoro a tempo pieno.
 
==''Pride and Prejudice''==
45 599

contributi