Barocco: differenze tra le versioni

524 byte aggiunti ,  4 anni fa
Matteo Marangoni: il barocco e le superfici curve
(elimino una citazione non pertinente)
(Matteo Marangoni: il barocco e le superfici curve)
Citazioni sul '''barocco'''.
 
*Anche negli interni barocchi, come e più che in quelli gotici, il senso spaziale è soverchiato dal senso coloristico e di movimento. Non bastandogli di violentare le pareti e gli architravi rettilinei, che si incurvano come compressi, con un risultato dinamico e coloristico vivacissimo, il barocco ha sentito il bisogno di inventare la pianta ovale, assai più movimentata che quella circolare, già di per sé tanto più mossa che la quadrangolare, quanto la sfera può esserlo rispetto al cubo. ([[Matteo Marangoni]])
*Checché ne dicano i suoi esaltatori, il barocco è aria fritta. Fritta – qualche volta – benissimo, con grande maestria, ma sempre inficiata dal virtuosismo di mestiere. Le manca l'anima. Ed anzi è proprio per nascondere questo vuoto che si abbandona a quell'orgia di forme e di colori, a quella teatralità di sfondi, a quei contorsionismi muscolari nella scultura, a quella solennità scenografica nell'architettura. ([[Indro Montanelli e Roberto Gervaso]])
*È strano che molte etichette di cui ci serviamo per indicare uno stile fossero in origine termini spregiativi. [...] Il termine «barocco» fu impiegato più tardi dai critici che, scesi in campo contro le tendenze secentesche, volevano sottolinearne l'aspetto ridicolo. Barocco in realtà significa assurdo o grottesco, e fu usato da chi sosteneva l'opinione che le forme classiche si dovessero usare o combinare solo nei modi adottati dai greci e dai romani. ([[Ernst Gombrich]])
37 716

contributi