Neoclassicismo: differenze tra le versioni

altra citazione da Mario Praz
(Mario Praz)
(altra citazione da Mario Praz)
Citazioni sul '''neoclassicismo'''.
 
*I [[Romanticismo|romantici]] veneravano Dante, Shakespeare e Michelangelo, che insegnavano loro il sublime; i neoclassici Omero, la scultura antica e Raffaello, che li educavano alla possente calma e alla nobile semplicità; i [[Modernità|moderni]] cercano i loro classici nei primi fumetti e nelle prime fotografie. ([[Mario Praz]])
*L'immediatezza, feticcio romantico, di cui sono sottospecie l'impressionismo e la scrittura automatica, una volta assunta a supremo criterio di giudizio, ha fatto sì che non solo vengano condannate intere epoche artistiche come il neoclassicismo, ma che dei grandi artisti neoclassici, si salvino solo gli schizzi, gli abbozzi, gli spunti come quelli che conservano qualche scintilla di quel fuoco divino che poi la rielaborazione smorzerebbe. ([[Mario Praz]])
*Ogni forma è buona se corrisponde perfettamente al suo contenuto e viceversa. Per questo i grandi trecentisti sono perfetti così e non altrimenti; mentre i neoclassici e i [[preraffaelliti|{{sic|preraffaeliti}}]] sono falsi perché ostentano contenuti e forme che non sono i loro. ([[Matteo Marangoni]])
38 028

contributi