Differenze tra le versioni di "Il cavaliere oscuro - Il ritorno"

*'''Dottore''': Ho visto delle ginocchia messe peggio con la cartilagine.<br>'''Bruce''': Bene.<br>'''Dottore''': No, perché nel suo ginocchio non ce n'è di cartilagine, e non ce n'è molta utilizzabile nei gomiti e nelle spalle. Fra questo e il tessuto cicatriziale nei reni, danni residui di una commozione cerebrale e le cicatrici sparse su tutto il corpo, non posso raccomandarle di andare a fare eliski, signor Wayne.<br>'''Bruce''': Certo.
 
*'''Gordon''': Abbiamo lottato insieme... e poi sei scomparso.<br>'''Bruce''': {{NDR|con un cappuccio che non lo fa riconoscere}}: Batman non serviva più. Avevamo vinto.<br>'''Gordon''': Grazie a una bugia... E adesso il male risorge lì dove abbiamo cercato di seppellirlo... Batman deve tornare a combattere.<br>'''Bruce''': E se invece non esistesse più?<br>'''Gordon''': Deve esistere... Deve...
 
*'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Bruce Wayne, ad un ballo di beneficenza.<br>'''Bruce''': La signorina Tate, vero?<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Neanche prima di diventare un eremita partecipava a queste serate.<br>'''Bruce''': Il ricavato serve per il buffet pantagruelico. Non c'entra la beneficenza, c'entra l'ego della gran dama di turno che l'ha organizzata.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Veramente questa è la mia festa, signor Wayne...<br>'''Bruce''': Ah...<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': E il ricavato andrà dove deve andare, perché il buffet pantagruelico l'ho pagato di tasca mia.<br>'''Bruce''': È stata molto generosa.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Bisogna investire, se si vuole ristabilire l'equilibrio del mondo. Il nostro progetto è ad energia pulita.<br>'''Bruce''': A volte alcuni investimenti non pagano, mi dispiace.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Lei indossa una maschera di apatia, signor Wayne, ma un uomo a cui non importa del mondo non spende metà della propria fortuna per salvarlo. E quando fallisce non rimane così ferito da andare a nascondersi.
 
*'''Selina Kyle''': Non faccia il superiore, signor Wayne. Lei non sa proprio niente di me.<br>'''Bruce''': Be', Selina Kyle, so che arriva da una piccionaia della città vecchia, un posto modesto per una super ladra, quindi o sta mettendo da parte per la pensione o... ha pestato i piedi alle persone sbagliate.<br>'''Selina Kyle''': Lei non può giudicarmi solo perché è nato nella camera patronale di Wayne Manor.<br>'''Bruce''': Veramente sono nato nella sala Regency.<br>'''Selina Kyle''': Io ho iniziato facendo quello che dovevo fare, ma una volta che fai quello che devi non ti lasciano mai più [[fare]] quello che vuoi.<br>'''Bruce''': Ricominci da capo.<br>'''Selina Kyle''': Non esiste ricominciare, nel mondo di oggi. Qualunque dodicenne con un cellulare può sapere cosa hai fatto. Ogni nostra azione è documentata e archiviata, rimane tutto.<br>'''Bruce''': È così che giustifica i suoi furti?<br>'''Selina Kyle''': Prendo quello che mi serve da chi ne ha più che in abbondanza, non approfitto delle persone che hanno meno...<br>'''Bruce''': Robin Hood?<br>'''Selina Kyle''': Farei di più per aiutare gli altri della maggior parte dei presenti. O di lei...<br>'''Bruce''': Non le sembra di essere un po' troppo presuntuosa?<br>'''Selina Kyle''': Forse lei si illude troppo di quello che ha veramente nei pantaloni, oltre al portafoglio...<br>'''Bruce''': Ahi...<br>'''Selina Kyle''': Quanto pensa che possa durare? Sta arrivando una tempesta, signor Wayne. È meglio che lei e i suoi amici vi prepariate al peggio, perché quando arriverà... vi chiederete come avete potuto pensare di vivere così alla grande, lasciando così poco per tutti noi.<br>'''Bruce''': Sembra che lei non aspetti altro.<br>'''Selina Kyle''': Io so adattarmi.<br>'''Bruce''': Quelle perle stanno meglio su di lei che nella mia cassaforte... Però non posso lasciargliele.
*'''Lucius Fox''': Apre lei la porta, adesso?<br>'''Bruce''': Sì...<br>'''Lucius Fox''': Terza pagina. Lei avrebbe fatto consistenti acquisti di opzioni sul mercato dei Futures, confermati da una sua impronta. Quelle opzioni sono scadute ieri a mezzanotte. Col tempo saremo in grado di dimostrare la frode, ma per adesso lei è sul lastrico, e la Wayne Enterprises sta per cadere nelle mani di John Daggett.<br>'''Bruce''': Le armi... Non possiamo lasciare a Daggett "Scienze Applicate".<br>'''Lucius Fox''': Scienze Applicate è chiusa, ufficialmente non esiste. Però il progetto energetico è un'altra storia.<br>'''Bruce''': Miranda Tate. Dobbiamo convincere il consiglio a sostenerla. Facciamole vedere il reattore.<br>'''Lucius Fox''': La incontreremo fra trentacinque minuti, è meglio che si vesta.
 
*'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': È qui, non è vero?<br>'''Lucius Fox''': Il reattore è sotto il fiume, in modo da essere inondato nel caso di una violazione di sicurezza.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Bruce Wayne è davvero così paranoico?<br>'''Lucius Fox''': Ha un'altra domanda?
 
*'''John Daggett''': Come ha fatto Miranda Tate ad avere una posizione predominante nel consiglio delle Wayne?! Si è incontrata con lui? Ci è andata a letto? Come ha fatto?!<br>'''Philip Stryver''': No, che noi sappiamo.<br>'''John Daggett''': Ah, si vede che non sapete praticamente niente. Dov'è Bane?<br>'''Philip Stryver''': Gli abbiamo detto che...<br>'''John Daggett''': Dov'è quel...<br>'''Bane''': Parli del [[diavolo]] e spuntano le corna.<br>'''John Daggett''': Insomma, si può sapere che cosa è successo?!<br>'''Bane''': Tutto procede secondo i piani.<br>'''John Daggett''': Ah, davvero? Ti sembra che io stia dirigendo la Wayne Enterprises, adesso? Il tuo attacco al palazzo della Borsa non ha funzionato, amico mio. E intanto le mie squadre di operai vanno in giro perforando la città, senza sosta, ventiquattro ore al giorno. Adesso devi spiegarmi in che modo questo aiuta la mia impresa ad assorbire quella di Wayne.<br>'''Bane''' {{NDR|a Philip}}: Esci.<br>'''John Daggett''': No, resta qui. Comando io.<br>'''Bane''': Ti senti al comando?<br>'''John Daggett''': Ti ho pagato una piccola fortuna...<br>'''Bane''': E questo ti dà... potere su di me?<br>'''John Daggett''': Che significa?<br>'''Bane''': I tuoi soldi e la tua struttura sono stati importanti... finora...<br>'''John Daggett''': Che cosa sei tu?<br>'''Bane''': La resa dei conti di Gotham. Sono qui per porre fine al tempo rubato che avete vissuto.<br>'''John Daggett''' {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}: Sei... il male assoluto.<br>'''Bane''': Sono il male necessario. {{NDR|uccide John Daggett spezzandogli il collo}}
*'''Peter Foley''': Possiamo aiutarti, agente?<br>'''Blake''': Sì, il corpo di John Daggett è stato trovato in un cassonetto circa un'ora fa, ho pensato che dovesse saperlo.<br>'''Gordon''': Perché?<br>'''Blake''': Be', il suo nome è su tutti questi permessi che ho appena preso per tracciare una mappa dei tunnel, manutenzione trasporti pubblici, scavo fognature e un paio di altre cose.<br>'''Gordon''': Tu dove sei arrivato con le ricerche nei tunnel?<br>'''Peter Foley''': Ricordami di dire al reparto di tenere fuori le teste calde... Abbiamo varie pattuglie, è un groviglio immenso...<br>'''Gordon''': Prendete altri uomini, stringetelo in una rete, voglio che lo troviate.<br>'''Peter Foley''': Sì, certo, è l'uomo con la maschera, d'accordo.<br>'''Gordon''': Via quell'uniforme, lavori per me adesso: ci fa comodo qualche testa più calda, qui.<br>'''Blake''': Signore, magari è una [[coincidenza]].<br>'''Gordon''': Ora sei un detective, ragazzo. Non puoi più credere alle coincidenze, non ne hai il permesso.
 
*'''Talia al Ghul/Miranda Tate''' {{NDR|Bruce e Tate si incontrano davanti casa di Bruce, sotto la pioggia}}: Non le apre nessuno?<br>'''Bruce''': No. Sono... da solo, adesso.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Ha le chiavi?<br>'''Bruce''': ...Mai usate.
 
*'''Bruce''': Spero che non ti piacessi per i miei soldi...<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': La sofferenza tempra il carattere. Mi occuperò io dell'eredità dei tuoi genitori, Bruce. {{NDR|TateTalia prende una foto di Rachel}} Chi è questa? Dov'è Alfred?<br>'''Bruce''': Se ne è andato. Si è portato via tutto. {{NDR|i due si baciano, quando all'improvviso va via la luce}}<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Ma che cos'è?<br>'''Bruce''': Mh, mi hanno staccato la corrente...
 
*'''Bruce''': Sei brava.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Quando ero bambina, non avevamo quasi niente. Ma nelle sere in cui avevamo un fuoco acceso, ci sentivamo molto più ricchi.<br>'''Bruce''': Pensavo che la tua famiglia fosse facoltosa.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Non sempre. Non quando ero piccola. {{NDR|Bruce accarezza un cicatrice sulla schiena di TateTalia}} Un antico errore.<br>'''Bruce''': Ne ho fatto qualcuno anch'io.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Più di qualcuno. Potremmo andarcene. Stasera. Prendiamo il mio aereo. Andiamo dove vogliamo.<br>'''Bruce''': Un giorno, magari... Non stanotte.
 
*'''Catwoman''': Non essere timido... Wayne dice che puoi darmi lo Smacchiatore.<br>'''Batman''': Dipende.<br>'''Catwoman''': Da cosa?<br>'''Batman''': Da quello che ne vuoi fare. L'ho comprato perché non finisse nelle mani sbagliate.<br>'''Catwoman''': Ancora non ti fidi di me, eh? Posso farti cambiare idea.<br>'''Batman''': Comincia portandomi da Bane.<br>'''Catwoman''': L'hai voluto tu. Da qui gli uomini di Bane pattugliano i tunnel e non sono dei semplici attaccabrighe.<br>'''Batman''': Nemmeno io.
 
*'''Catwoman''': Poco più avanti. {{NDR|lascia che Batman cada nella trappola}} Dovevo convincerli a non uccidermi.<br>'''Batman''': Hai commesso un grave errore.<br>'''Bane''': Non grave quanto il tuo, temo.<br>'''Batman''': Bane.<br>'''Bane''': Non atteniamoci al cerimoniale, Signor Wayne... {{NDR|comincianoiniziano a lottarelottarsi}} Questi ti sono costati la tua forza, la vittoria ti ha sconfitto. {{NDR|continuano a lottare}} La teatralità e l'inganno sono strumenti potenti per i non iniziati. Ma noi siamo iniziati, non è vero, Bruce? Membri della Setta delle Ombre. E tu ci hai traditi.<br>'''Batman''': "Ci"?! Tu sei stato scomunicato da una banda di psicopatici.<br>'''Bane''': Sono io la Setta delle Ombre. E sono qui per compiere il destino di Ra's Al Ghul! Combatti come un giovane, senza risparmiarti. Ammirevole ma inappropriato. {{NDR|Batman oscura le luci}} Ooh, pensi che l'oscurità sia tua alleata, ma tu hai solo adottato le tenebre. Io ci sono nato, mi hanno plasmato. Ho visto la luce quando ero già un uomo, a quel punto per me era solo ACCECANTE! L'ombra ti tradisce... perché appartiene A ME! Ii farò vedere dov'era la mia casa, mentre mi preparavo a riportare la giustizia. Poi ti spezzerò. {{NDR|Bane fa esplodere il soffitto facendo cadere la Tubler}} Il tuo prezioso arsenale, accetto con gratitudine. Ci servirà... Ah sì, mi chiedevo cosa avrebbe ceduto prima. Se il tuo spirito... o il tuo corpo! {{NDR|rompe la schiena a Batman}}
 
*'''Blake''': Ho mostrato la sua foto al deputato, e indovini un po'?<br/>'''Selina Kyle''': Non mi dica... È ancora innamorato?<br/>'''Blake''': Ah, sì, come un gatto in calore... Però l'ha denunciata lo stesso. Ha commesso qualche errore, signorina Kyle.<br/>'''Selina Kyle''': Una ragazza deve pur mangiare.<br/>'''Blake''': E lei ha un bell' appetito...<br/>'''Blake''': Perché vuole scappare? Non può nascondersi con questa fedina.<br/>'''Selina Kyle''': Forse non è da voi che sto scappando.<br/>'''Blake''': E da chi? Da Bane? Che cosa sa di lui?<br/>'''Selina Kyle''': Che dovreste temerlo almeno quanto lo temo io...<br/>'''Blake''': Possiamo darle protezione. Ok... Quando l'ha individuata stavo cercando un amico, Bruce Wayne... L'hanno ucciso?<br/>'''Selina Kyle''': Non ne sono sicura...
 
*'''Bruce''': Perché non ti limiti... a uccidermi ?<br/>'''Bane''': Tu non temi la morte, anzi, la accogli! La tua punizione deve essere più severa.<br/>'''Bruce''': Tortura?<br/>'''Bane''': Si, ma non del tuo corpo... della tua anima.<br/>'''Bruce''': Dove siamo?<br/>'''Bane''': A casa, dove ho appreso la verità sulla disperazione, come la apprenderai tu. C'è una ragione per cui questa prigione è il peggiore inferno sulla terra: la speranza! Ogni uomo che è marcito qui nei secoli, ha guardato la luce e immaginato di arrampicarsi verso la libertà. Così facile, così semplice. E come naufraghi che si gettano in mare per la sete incontrollabile... molti sono morti nel tentativo. Qui ho imparato che non ci può essere disperazione senza speranza. E così, mentre terrorizzerò Gotham, le darò in pasto la speranza per avvelenarle l'anima. Lascerò che credano di poter sopravvivere, li vedrai arrampicarsi l'uno sull'altro, per restare al sole. Potrai assistere mentre torturo un'intera città. E poi, quando avrai capito la profondità del tuo fallimento, compiremo il destino di Ra's al Ghul. Distruggeremo Gotham. E dopo, quando avremo finito e Gotham sarà... cenere... avrai il mio permesso di morire.
 
*'''Medico detenuto''': Chiede quanto pagheresti per farti morire. Gli ho detto, gli ho detto che non hai niente.<br>'''Bruce''': È il gusto di farlo.<br>'''Medico detenuto''': Mi pagano molto di più per tenerti in vita. Proverà ad arrampicarsi. {{NDR|riferendosi all'uomo che scala il pozzo}}<br>'''Bruce''': Qualcuno ce l'ha mai fatta?<br>'''Medico detenuto''': Ma certo che no. {{NDR|l'uomo inizia a parlare in lingua straniera}} Dice che qualcuno ci è riuscito. Un innocente. Era nato qui, in questo inferno.<br>'''Bruce''': Bane...<br>'''Medico detenuto''': Un'antica leggenda. Niente di più. {{NDR|accende una tv}}<br>'''Bruce''': Cos'è?<br>'''Medico detenuto''': Quello che vogliono che tu veda succederà presto.
*'''Bane''': Sei tornato per morire con la tua città!<br>'''Batman''': No. Sono tornato per fermare te!
*'''Batman''': Controlla le porte. Dov'è il tuo innesco?! Dov'è?! Dimmelo! Non lo avresti mai dato ad una persona qualunque. Dove lo ha messo?! Dov'è?! Dov'è l'innesco?! Dimmi dov'è! Dimmi dov'è l'innesco, poi avrai il mio permesso di morire. [...]<br>'''Bane''': Ti ho sconfitto... come hai fatto a tornare?<br>'''Batman''': Pensavi di essere l'unico che potesse conquistare la forza per scappare? Dov'è l'innesco?<br>'''Bane''': Io non sono mai scappato.<br>'''Batman''': Il bambino... Il figlio di Ra's al Ghul ha fatto la scalata.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Ma non è lui il figlio di Ra's Al Ghul. {{NDR|pugnala Batman all'addome}} Sono io. E anche se non sono una persona qualunque, sono una cittadina. [...]<br>'''Batman''': Miranda? Perché?<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': Talia. Mia madre mi diede il nome Talia prima di essere uccisa. E sarei morta anch'io se non fosse stato per il mio protettore: Bane. [...] Io sono fuggita dal pozzo. Ho trovato mio padre... e l'ho portato indietro per esigere una terribile vendetta. Ma ormai i detenuti e il dottore avevano fatto scempio del mio amico. Il mio protettore. La Setta ci ha accolti, ci ha addestrati. Ma mio padre non poteva accettare Bane. Vedeva in lui solo un mostro. La sua esistenza lo riportava all'inferno in cui aveva lasciato morire sua moglie. Ha scomunicato Bane dalla Setta delle Ombre. Il suo unico crimine... era stato amare me. Non sono riuscita a perdonare mio padre... finché non lo hai ucciso. [...]<br>'''Batman''': Lui voleva uccidere milioni di persone innocenti.<br>'''Talia al Ghul/Miranda Tate''': "Innocenti" è una parola forte per gli abitanti di Gotham, Bruce. Io rendo onore a mio padre compiendo il suo lavoro. La vendetta contro l'uomo che l'ha ucciso è solo il premio per la mia pazienza. Vedi, è il [[coltello]] più lento, il coltello che si prende il suo tempo. Il coltello che aspetta anni senza dimenticare, e poi morbidamente penetra fra le ossa. È quello il coltello... che ferisce di più. <br>'''Batman''': Ti prego... {{NDR|MirandaTalia Tateal Ghul preme il pulsante ma non accade niente}} Forse il tuo coltello è stato troppo lento.<br>'''Tate''': Gordon... gli hai detto come bloccare il mio segnale... Ma non importa. Ha regalato a Gotham undici minuti...
*'''Gordon''': Che fai?<br/>'''Batman''': Posso portarlo oltre la baia!<br/>'''Catwoman''': Lo prepari per volare sull'acqua e poi ti lanci?<br/>'''Batman''': Non c'è il pilota automatico.<br/>'''Catwoman''': Potevi andare ovunque, essere qualunque cosa, ma sei tornato qui.<br/>'''Batman''': Anche tu.<br/>'''Catwoman''': Si vede che siamo due idioti... {{NDR|lo bacia}}
Utente anonimo