Differenze tra le versioni di "Fidel Castro"

1 132 byte aggiunti ,  2 anni fa
*È davvero impressionante che porcheria di sistema è il [[capitalismo]], che non riesce a garantire alla propria gente né un [[lavoro]], né la [[salute]], né un'educazione adeguata; che non può impedire che la gioventù si corrompa con [[Droga|droghe]], [[gioco d'azzardo]] e ogni sorta di vizio.
:''Es realmente impresionante qué porquería de sistema es el capitalismo, que no le puede garantizar ni a su propia gente empleo, no le puede garantizar salud, la educación adecuada; que no puede impedir que la juventud se corrompa con las drogas, con el juego, con los vicios de todas clases.''<ref>Dal discorso pronunciato nel XXXIV anniversario dell'assalto al palazzo presidenziale, 13 marzo 1991; citato in ''[http://www.cuba.cu/gobierno/discursos/1991/esp/f130391e.html]'', ''Cuba.cu''.</ref>
 
*È necessario che ogni [[Marxismo-leninismo|marxista-leninista]] comprenda che può contribuire al marxismo-leninismo con un atomo della sua esperienza, che ogni soluzione che trova, ogni esperienza che acquisisce, nella soluzione di un problema, sarà un'esperienza in più con la quale arricchisce il marxismo-leninismo, perché il marxismo-leninismo si è arricchito così precisamente per l'esperienza di milioni e milioni di marxisti-leninisti che hanno agito nella realtà della vita.
:''Es necesario que cada marxista-leninista comprenda que él puede contribuir al marxismo-leninismo con un átomo de su experiencia, que cada solución que él encuentre, cada experiencia que él adquiere, en la solución correcta de un problema, será una experiencia más con la cual enriquece al marxismo-leninismo, porque el marxismo–leninismo se ha enriquecido tanto precisamente por la experiencia de millones y millones de marxista-leninistas actuando en la realidad de la vida.''<ref>Dal discorso pronunciato il 20 dicembre 1961; citato in ''[http://www.cuba.cu/gobierno/discursos/1961/esp/f201261e.html]'', ''Cuba.cu''.</ref>
 
*Ho sempre cercato di pensare con il massimo della razionalità, avendo un concetto relativo della gloria [...] Non ho dedicato nemmeno un secondo della mia vita a pensare come la gente mi considera. La storia è relativa, le specie possono estinguersi, il sole si spegnerà. A che vale la fama, la gloria? Un giorno nulla di questo esisterà.<ref>Dall'intervista di [[Oliver Stone]] nel film-documentario ''[[Comandante (film)|Comandante]]'' (2003).</ref>
827

contributi