Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
'''Roque Dalton García''' (1935 – 1974), poeta, giornalista e rivoluzionario salvadoregno.
 
*''Che ci posso fare se ho trascorso la vita | a leggere il [[marxismo]]-leninismo]] | e crescendo ho dimenticato | che ho le tasche piene di pietre | e una fionda nella tasca posteriore | e che potrei benissimo procurarmi una spada | e che non resisterei cinque minuti | in un Salone di Bellezza?'' (da ''Definizioni'' in ''Taverna, e altri luoghi'')
*''Il toro impavido davanti alla lingua dei morti | la morte sparsa sotto gli zoccoli implacabili | il cinismo del cavallo tra il dolore delle lampade | e il mio amore per il sogno | improvvisamente abbagliato | dal rimorso.'' (da ''Scoperta di Guernica'' in ''I piccoli inferni'')
*''Io, come te, | amo l'amore, la vita, il dolce incanto | delle cose, il paesaggio | celeste dei giorni di gennaio. || Anche il mio sangue freme | e rido con occhi | che hanno visto germogliare le lacrime. || Credo che il mondo sia bello, | che la [[poesia]] sia come il pane, di tutti.'' (da ''Come te'' in ''Poesie clandestine'')
817

contributi