Differenze tra le versioni di "Cupidigia"

102 byte aggiunti ,  2 anni fa
+1.
(+1)
(+1.)
*L'avidità non ama che il denaro, cosa non certo tipica dei saggi; questa forma di avidità è simile ad un veleno mortale; illanguidisce il corpo e l'animo dell'uomo; è sempre inesauribile e insaziabile, né l'abbondanza, né la penuria di mezzi riescono a placarla. ([[Gaio Sallustio Crispo]])
*L'avidità, non trovo una parola migliore, è valida, l'avidità è giusta, l'avidità funziona, l'avidità chiarifica, penetra e cattura l'essenza dello spirito evolutivo. L'avidità in tutte le sue forme: l'avidità di vita, di amore, di sapere, di denaro, ha impostato lo slancio in avanti di tutta l'umanità. (''[[Wall Street (film)|Wall Street]]'')
*L'avidità può far compiere a un uomo tanti miracoli quanti l'amore. ([[Denis Ivanovič Fonvizin]])
*La cupidigia, l'avere come orizzonte della propria vita l'arricchimento e l'accumulazione di beni o la soddisfazione di bisogni artificiali si risolve facilmente in angoscia e in nevrosi. ([[Luciano Pedro Mendes de Almeida]])
*La [[vita]] degli uomini è cosa miserevole, come vento di tempesta l'attraversa l'incontenibile avidità di guadagno: oh, se contro di essa si fossero uniti tutti i medici per curare un male che è più grave della follia perché viene benedetto, mentre è una malattia e produce del male. ([[Ippocrate]])