Differenze tra le versioni di "Hellboy (film)"

*[[Grigorij Efimovič Rasputin|Grigori Yefimovich Rasputin]]. Consigliere occulto dei Romanov. Nel 1916 a un pranzo in suo onore fu avvelenato, sparato, accoltellato, bastonato, castrato ed infine affogato! Eppure... Noi lo abbiamo visto qui, stanotte! ('''Trevor Broom''')
*Ed eccoci qua: padre impreparato per un figlio indesiderato. I soldati gli diedero un nome quella stessa notte. Con il senno di poi non il più opportuno, ma comunque un nome che finimmo tutti con l'usare. Lo chiamammo... ''Hellboy''. ('''Trevor Broom''')
*{{NDR|Dimostrando i suoi poteri a Myers}} Agente John T. Myers, nato a Kansas City nel '76, la T sta per Tatius, "fratello maggiore di mamma", la cicatrice sul mento te la sei fatta a 10 anni e ti chiedi ancora se scomparirà mai. ('''Abe Sapien''') {{NDR|dimostrando i suoi poteri a Myers}}
*Giù nel vestibolo c'è un'iscrizione: "In assenza di luce, l'oscurità prevale". Esistono cose che complottano nella notte, agente Myers, non farti illusioni in proposito. Noi siamo quelli che ''contro''complottano! ('''Trevor Broom''')
*{{NDR|Riferito sui fumetti di ''Hellboy''}} Li odio quei fumettacci. Non mi fanno mai gli occhi giusti! ('''Hellboy''')
*Oh! Dietro questa porta c'è un'entità oscura. Cattiva... Antica... Ed affamata. ('''Abe Sapien''')
*{{NDR|Rivolto a un Sammael}} Ehi! Fetido! La cucina è chiusa! Che hai mangiato? Sei guardiani di biblioteca crudi inclusi cinturoni e stivali. Eh, bello mio... Ti ci vorrà parecchia crusca per rifarli! ('''Hellboy''') {{NDR|rivolto a Sammael}}
*{{NDR|A Hellboy}} Figliolo... Sei cresciuto, vedo. ('''Rasputin''')
*Ti devi fermare col rosso!! ('''Hellboy''')
*{{NDR|Rivolto a un Sammael}} Aspettavi me, faccia di cacca?! ('''Hellboy''')
*Senti, H.B... Questa è la mia occasione. Quindi se mi vuoi bene... Non venirmi a trovare più. ('''Liz Sherman''')
*{{NDR|Rivolto a Myers}} Ma come te lo sei rimediato il lavoro di friggifrittelle? ('''Hellboy''') {{NDR|rivolto a Myers}}
*Non mi piace il termine "incendiaria". Lo detesto. E "pirocinesi" suona come psicosi o roba del genere... Non so. Magari è proprio così. Non potersi mai lasciare andare è terrorizzante. Svengo sempre dopo ogni attacco, a volte per ore. Si sente parlare di persone che perdono il controllo e "boom". Esplodono. Be', per loro fortuna non è vero. Per me invece lo è. ('''Liz Sherman''')
*{{NDR|Dopo essere stato aggredito da Hellboy}} Voglio quel ''coso'' sottochiave! ('''Tom Manning''') {{NDR|dopo essere stato aggredito da Hellboy}}
*Mio zio diceva sempre che le persone ci piacciono per le loro qualità, ma le amiamo per i loro difetti. ('''John Myers''')
*{{NDR|Liz scatta una foto a Myers per ricordo}}...Gli ha fatto la fotografia! Maledizione! Gli ha fatto la fotografia! ('''Hellboy''')
*{{NDR|Vede Kroenen scendere le scale}} Ecco la marionetta... Ma dov'è il burattinaio? ('''Trevor Broom''')
*Hai allevato il bambino, l'hai nutrito e io in cambio ti permetterò di dare una breve occhiata al futuro... Lui aprirà il portale e provocherà la fine del mondo. ('''Rasputin''')
*{{NDR|Parlando in lingua arcana}} Se avessi le gambe, ti prenderei a calci nel sedere! ('''Ivan Climentorius''')
*Sarà una cosa rapida... ('''Rasputin''') {{NDR|prima che Kroenen uccida Broom}}
*{{NDR|parlandoRivolto in linguaa arcanaKroenen}} SeTu avessihai leucciso gambe,mio tipadre... prendereiTocca a calcime nelfarti sedereil culo! ('''Ivan ClimentoriusHellboy''')
*{{NDR|Dentro un tunnel dando la caccia al villain, Myers chiede a Liz se prova qualcosa per lui}} Rossi, bianchi o multicolori siete tutti uguali! ('''Liz Sherman''')
*Tu hai ucciso mio padre... Tocca a me farti il culo! ('''Hellboy''') {{NDR|rivolto a Kroenen}}
*{{NDR|Dentro un tunnel dando la caccia al villain, Myers chiede a Liz se prova qualcosa per lui}} Rossi, bianchi o multicolori siete tutti uguali! ('''Liz Sherman''')
*Lo faccio per lei. ('''Hellboy''')
*{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]] rivolto a Hellboy}} Figliolo... Guarda cosa hai fatto. Hai ucciso me, un uomo insignificante, ma hai fatto nascere... Un dio! ('''Rasputin''')
*{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]] a Rasputin}} L'inferno non può avere sorprese. ('''Ilsa von Haupstein''')
*{{NDR|Dopo aver fatto esplodere il Behemoth}} Sai che dolore domattina. ('''Hellboy''')
*{{NDR|Voce fuori campo}} "Cos'è che fa dell'uomo un uomo?" Si chiese una volta un mio amico. Forse le sue origini? Il modo in cui nasce alla vita? Io non lo credo. Sono le scelte che fa. Non come inizia le cose, ma come decide di finirle. ('''John Myers''')
 
==Dialoghi==
Utente anonimo