Radio: differenze tra le versioni

990 byte aggiunti ,  4 anni fa
paragrafo Zanchini
Nessun oggetto della modifica
(paragrafo Zanchini)
*Se la radio fosse stata inventata dopo la televisione troveremmo geniale un apparecchio che ci evita di vedere come giocano certi calciatori. ([[Franco Rossi]])
*Vedete, il telegrafo a filo è un tipo molto, molto lungo di gatto. Voi tirate la sua coda a New York e la sua testa miagola a Los Angeles. Lo capite questo? E la radio opera esattamente allo stesso modo: voi mandate i segnali qui, e loro li ricevono là. L'unica differenza è che non c'è alcun gatto. ([[Albert Einstein]])
 
===[[Giorgio Zanchini]]===
*I dati di ascolto e quelli di traffico su web e social dicono che la radio pubblica fa molta fatica. E c'è la necessità di cambiare, che portiamo avanti affannosamente, confusamente, perché l'età media è alta, ci sono pochi giovani, ci sono difficoltà a sperimentare, a portare nuovi linguaggi, nuove tecnologie, anche per ragione di freni sindacali più che legittimi, perché poi sono in gioco i posti di lavoro di tutti noi.
*{{NDR|Sul motto della BBC, ''To educate, to inform, to entertain''}} Intrattenimento e informazione sono chiare, il terzo corno, educazione, formazione, come vogliamo chiamarla? Forse è cultura. Sono tre super-generi che in effetti esistono ancora in radio, e sono uno strumento convenzionale utile per definire ciò che ascoltiamo.
*La radio in fondo ha prestato molto alla televisione, è stata indebolita dalla televisione ma è anche sopravvissuta alla televisione, ha una resistenza per caratteristiche sue intrinseche.
 
==Altri progetti==
6 898

contributi