Differenze tra le versioni di "Gotham (terza stagione)"

*'''Sciamano''': Nel corso dei secoli abbiamo cercato di fermare il ciclo di crimini e violenze che affligge Gotham, solo per poi vederlo rispuntare. E sai perché questo accade? Le persone hanno paura. E la paura nutre l'assenza di speranza.<br/>'''Bruce''': Dovrei credere che ti stanno a cuore gli abitanti di Gotham?<br/>'''Sciamano''': E' così. Moltissimo. Ed è qui che entri in gioco. Gotham ha bisogno di qualcosa che credo solo tu possa darle.<br/>'''Bruce''': Cosa?<br/>'''Sciamano''': Un protettore, Bruce.<br/>'''Bruce''': Io non posso proteggere Gotham, non da solo. Nessuno può farlo.<br/>'''Sciamano''': Può darsi. Ma se tu diventassi un simbolo, un sibolo contro la paura, Gotham potrà rinascere.
*'''Oswald''': Okay, lo ammetto. Può darsi che abbia perso le staffe per un attimo. Mi dispiace molto.<br/>'''Ivy''': Tutto okay.<br/>'''Oswald''': Non so perché mi sono fatto trasportare. Le parole volano, giusto?<br/>'''Ivy''': Io ho sempre considerato le parole come pietre.<br/>'''Oswald''': Sì, io pure.<br/>'''Ivy''': Questo vuol dire che abbandoni i tuoi propositi di vendetta?<br/>'''Oswald''': Io non sono in grado di affrontare Nygma, Barbara e tutti gli altri da solo.<br/>'''Ivy''': Chi ha mai detto che devi affrontarli da solo? Selina mi ha raccontato cose pazzesche sulla gente conosciuta a Indian Hill. Volevi formare un esercito, no? Be', che ne dici di un esercito di mostri?<br/>'''Oswald''': Che genere di mostri?
==Episodio 17, ''Il Re degli Enigmi''==
*{{NDR|a Edward}} Vuoi diventare famoso? Prova a morire. Posso darti una mano. ('''Tabitha Galavan''')
*'''Gordon''': Ascoltami: lascia perdere, potresti farti del male.<br/>'''Leslie''': Pensi che me ne importi qualcosa? Sono stufa di vederti distruggere la vita delle persone e farla franca. Quando scoprirò che cosa hai fatto farò in modo che tu la paghi e godrò fino in fondo.
*'''Gordon''': Harvey, sei un genio.<br/>'''Bullock''': Sì, dimmi qualcosa che non so.
*'''Selina''': Fammi capire bene, questa limousine accosta, letteralmente spuntata dal nulla, e questa signora inquietante ti dice di salire perché "saresti potuto essere molto di più"? E tu l'hai fatto?<br/>'''Cinque''': Non sapevo dove andare.<br/>'''Selina''': E dove sei stato negli ultimi mesi?<br/>'''Cinque''': Non è importante. Ciò che conta è che lasci Gotham, subito.<br/>'''Selina''': Perché?<br/>'''Cinque''': Perché la città è stata giudicata, e accadranno brutte cose.<br/>'''Selina''': Giudicata da chi? Da quelli che ti hanno preso? Aspetta, i tuoi vestiti, i tuoi capelli, il modo in cui parli... dov'è Bruce?<br/>'''Cinque''': Selina...<br/>'''Selina''': Che cosa hai fatto a Bruce?<br/>'''Cinque''': Sta bene, non è a Gotham. Non gli accadrà niente di male.<br/>'''Selina''': Allora dov'è?<br/>'''Cinque''': Non importa, devi fidarti di me, devi lasciare Gotham oggi.<br/>'''Cinque''': Fidarmi di te? Neanche ti conosco. {{NDR|cerca di andarsene ma Cinque la ferma}}<br/>'''Cinque''': Dove vai?<br/>'''Selina''': A dirlo ad Alfred, e adesso lasciami andare!<br/>'''Cinque''': Selina non puoi, non puoi dirlo a nessuno.<br/>'''Selina''': Allora perché me l'hai detto?<br/>'''Cinque''': Perché io ci tengo a te. E se c'è una persona a cui volevo dirlo, quella sei tu.<br/>'''Selina''': {{NDR|ridendo ironica}} Questa... è la differenza tra te e Bruce Wayne. Proverebbe a salvare tutti. Puoi fingere quanto vuoi, ma non potrai mai essere come lui. Non sei niente, non sei nemmeno una persona vera. Non conti niente.<br/>'''Cinque''': Ti sbagli su di me. Io invece conto. E tu non lo dirai ad Alfred.<br/>'''Selina''': Ah, sì? Come mi fermerai? {{NDR|Cinque la scaraventa fuori dalla finestra}}
*'''Gordon''': Ti consideravo un amico.<br/>'''Edward''': Posso arrivare di soppiatto o davanti a te senza che te ne accorga. Ma, quando invece mi rivelo, non sarai più lo stesso, cosa sono?<br/>'''Gordon''': Non m'importa, Ed...<br/>'''Edward''': Tradimento. Con cui l'amicizia finisce. Quindi, a cosa servono gli amici?
 
==Episodio 16, ''La corte dei gufi''==
276

contributi