Differenze tra le versioni di "Vittorio Feltri"

3 331 byte aggiunti ,  1 anno fa
m
*{{NDR|Sulla condanna di Massimo Bossetti per l'omicidio di Yara Gambirasio}} Nessuno meglio del muratore di Mapello poteva interpretare il ruolo dell'assassino della povera Yara, tredicenne senza macchia, come tutte le tredicenni di questo sporco mondo che ha bisogno di consolarsi condannando un colpevole, non importa se contro di lui non c'è una prova. Serve un colpevole per placare le ire e le ansie dell'opinione pubblica e si sceglie il più idoneo al sacrificio. [...] Un operaio sfigato è facile trasformarlo in bersaglio immobile e colpirlo, trascinarlo nel fango e lì abbandonarlo beandosi del clamore mediatico suscitato dalla sua condanna. Come cittadino mi sento a disagio per aver assistito a simile massacro.<ref>[http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/11925752/massimo-bossetti-sentenza-condanna-vittorio-feltri-.html ''Feltri e la difesa di Bossetti: vi dico perché l'hanno condannato''], ''Libero'', 3 luglio 2016.</ref>
*Il nostro non è proprio un Paese di persone onestissime. Siamo abituati ad arrangiarsi. Chi è abituato ad arrangiarsi, spesso non osserva le regole. [...] Io credo che per governare un Paese serva della gente capace, se poi è anche onesta tanto di guadagnato, ma se non lo è... Io quando vado dal dentista o dal medico voglio che mi curi, se poi alla sera tocca il sedere ai bambini a me interessa relativamente, interesserà al giudice, ma io voglio che il professionista sia bravo. Il politico deve essere bravo. Se poi anche ruba, basta che rubi con moderazione, lo possiamo persino accettare.<ref>Dall'intervista ''Feltri preso a parole'', ''Forte & Chiaro'', 22 settembre 2016.</ref>
*{{NDR|Difendendo il titolo di ''Libero'' del :«Dopo la miseria portano le malattie»}} Che gli immigrati portino la miseria, mi pare un datto di fatto, quindi il titolo è fattuale, almeno la prima riga. La seconda riga è altrettanto fattuale visto che i casi di [[TBC]] sono raddoppiati negli ultimi 6 mesi: l'hanno pubblicato tutti i giornali, non credo si possano avere dei dubbi su questo tipo di realtà drammatica. Quindi vuol dire che l'immigrazione, tra i tanti problemi che crea nel nostro Paese - perché è un'immigrazione incontrollata e massiccia - c'è anche l'importazione in Italia di malattie che erano state sconfitte definitivamente: non solo la malaria ma anche la TBC. Oggi hanno ripreso, queste malattie, a mietere vittime. E quindi sostenere che [gli immigrati] portano le malattie significa dire la verità. Una verità che l'ipocrisia della sinistra - in particolare, ma non solo della sinistra - cerca di diminuire, di coprire, non si capisce bene per quale motivo. [...] Anche il Ministero della Salute ha detto che l'80% dei casi di malaria sono di origine africana. [...] [[David Parenzo|Parenzo]] parla di immigrati ma non li ha mai visti. Come non li ho mai visti io, se non qualche volta per strada ma in macchina, sulla mia bella berlina, quindi a me degli immigrati non me ne fotte un cazzo. Io non ce l’ho con gli immigrati ma se dopo il flusso migratorio raddoppia la TBC non posso attribuire la responsabilità agli svizzeri, agli austriaci o ai tirolesi. [...] La verità è che le malattie cosiddette tropicali arrivano in Italia e non le portano gli svizzeri. [...] Ma chi è quel coglione che va nel Burkina Faso? [...] Qui arrivano 3000 africani al giorno e portano di tutto, anche le piattole. La scabbia chi la porta, gli svizzeri? [...] Gli africani sono persone che purtroppo hanno dimostrato di non avere una gran cultura del lavoro, tant’è vero che vivono nella merda. Io non li giudico inferiori, però posso anche essere autorizzato a pensare che la TBC la portino loro. Prima non c'era, da quando arrivano loro c'è, quindi l'hanno portata loro. La TBC l'hanno portata gli africani, e la malaria non arriva da Vienna, arriva dal Burkinia Faso. Io non ci sono mai stato in Burkinia Faso, me ne guardo bene. Io non vado neanche in Sicilia e ti pare che vado in Burkina Faso?<ref>Vittorio Feltri intervistato a ''La Zanazara'': [https://www.youtube.com/watch?v=jeQCzyVqvdc La Zanzara 6.9.2017: Feltri difende il titolo di Libero], 6 settembre 2017</ref>
*C'è chi si rifà la reputazione e chi si rifà le tette. [[Selvaggia Lucarelli]] non è in grado di rifarsi la prima perché non l'ha mai avuta, le tette se le è già rifatte con risultati mediocri. Sul suo cervello non mi esprimo, non l'ho scovato.<ref>Da ''[http://www.liberoquotidiano.it/news/opinioni/13251958/vittorio-feltri-vecchio-non-mi-vergogno-selvaggia-lucarelli-stroncata.html Vittorio Feltri risponde a Selvaggia Lucarelli: "Per te sono un nonno rincoglionito, tu non dici mai niente, ma lo fai bene"]'', ''LiberoQuotidiano.it'', 26 settembre 2017.</ref>
*La [[Fiorella Mannoia|Mannoia]] definisce Libero "carta da culo". Dato che lei canta col culo sarà a proprio agio leggendolo.<ref>Da un [https://twitter.com/vfeltri/status/916243352663810048 tweet] del 6 ottobre 2017.</ref>
*{{NDR|Riferendosi alle affermazioni di [[Asia Argento]] sullo scandalo Weinstein}} Non credo in [[Dio]] figuriamoci se credo in [[Asia Argento]]. Una che per arte limona coi cani può fare di tutto per la carriera e io a una così non la leccherei.<ref>Dall'intervista al programma televisivo ''Le Iene'', Italia 1, 22 ottobre 2017. [https://www.iene.mediaset.it/video/scandalo-hollywood-in-italia-le-vittime-diventano-colpevoli_12589.shtml Video] disponibile su ''Mediaset.it''.</ref>
*{{NDR|Su [[Massimiliano Parente]]}} È un pazzo. Lucido ma folle. Basti pensare che in questi giorni è uscito un suo libro, pubblicato dalla Nave di Teseo (Elisabetta Sgarbi, sorella di Vittorio), intitolato la Trilogia dell'inumano. Inutile dire che l'inumano è lui stesso, talmente intelligente e pungente da sembrare o essere uno squilibrato.<ref>Da ''[http://www.liberoquotidiano.it/news/editoriali/13270605/vittorio-feltri-editoriale-massimiliano-parente-insostenibile-pesantezza-nostra-vita.html Vittorio Feltri: L'insostenibile pesantezza della nostra vita]'', ''LiberoQuotidiano.it'', 1º novembre 2017.</ref>
*{{NDR|Parlando di [[Silvio Berlusconi]]}} Lui è riuscito a fare una puttanata gigantesca: ha bocciato la Bernini, che era una persona normale, anche abbastanza intelligente e preparata, per poi accontentarsi della [[Maria Elisabetta Alberti Casellati|Casellati]]. Io non ho niente contro la Casellati, ma ha scelto la zuppa al pan bagnato, tanto valeva scegliere subito la zuppa senza rompere i coglioni a tutta l'Italia. [...] Si trattava di mettere un capo al Senato, la Bernini andava benissimo, che bisogno c'era di impuntarsi e mettere la Casellati? Non è che ha messo [[Marie Curie|madame Curie]], ha messo la Casellati, quindi tanto valeva tenere la prima e buonanotte.<ref>Intervista a Vittorio Feltri ''La Zanzara'': [https://www.youtube.com/watch?v=PJPks4DbPeU La Zanzara - 26/03/2018], 26 marzo 2018.</ref>
*{{NDR|Riferendosi alla censura delle mammelle della Lupa Capitolina sulla tv iraniana}} Sono iraniani, non sono svizzeri. Io dagli iraniani non è che mi aspetti dei comportamenti particolarmente evoluti. Sono iraniani, sono musulmani, islamici che obbediscono ad un Corano che è una legge ridicola, vecchia, desueta, medievale. Quindi, se poi coprono le tette della lupa, la cosa mi fa ridere ma non mi stupisce, perché questa gente qui è rimasta indietro di secoli rispetto a tutti noi e noi non riusciamo a comprendere come sia possibile prendersela con le mammelle di una lupa. Io se vedo le tette di una donna mica mi stupisco, al massimo mi piacciono o non mi piacciono, ma finisce lì. Invece qua siamo di fronte a gente e Paesi che hanno fatto del puritanesimo una sorta di religione comportamentale che a noi fa ridere. Ognuno faccia vedere le tette che vuole, le nasconda, chi se ne frega delle tette. I problemi mondiali non credo che siano relativi alle mammelle. Penso invece che si dovrebbe essere un pò più seri e meno bigotti, e invece lo sappiamo come fanno questi qua: vengono qua con i veli. È gente che non è che soffra di un complesso di inferiorità, è inferiore.<ref>Intervista dell'11 aprile 2018 a Vittorio Feltri tratta dalla trasmissione ''Siamo Italiani'' di Intelligo Tv sul Canale 152 Top Calcio. [https://www.youtube.com/watch?v=uvOI1hX96Bg Forte & Chiaro - 11.04.2018 Il Libero pensiero di Vittorio Feltri]</ref>
 
321

contributi