Differenze tra le versioni di "Luca Guadagnino"

nessun oggetto della modifica
(citazioni su)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
==Citazioni di Luca Guadagnino==
*Ho cercato di vedere film che non rappresentassero questi stereotipi. Il primo è stato ''Gioventù bruciata'' con [[James Dean]], ma quello a me più caro è stato ''Ai nostri amori'' di Maurice Pialat. La forza di quel film, e di tutto il cinema di Pialat, è stata quella di evitare le trappole della narrazione e arrivare al cuore dei personaggi, lasciandoli vivere la carne e le ossa e il sangue e gli altri fluidi biologici della loro vita. Si connetteva al pubblico perché i personaggi erano le stesse persone che sedevano nel cinema. Ecco che la mia arroganza si mostra: volevo provare a me stesso di poter fare il film {{NDR|[[Chiamami col tuo nome]]}} come Pialat, con lo stesso punto di vista, evitando la prospettiva dello script in tre atti…<ref> http://specchioscuro.it/chiamami-col-tuo-nome/</ref>.
{{int|''[http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2017/09/29/news/luca_guadagnino-176872594/?ref=search Luca Guadagnino: "Per l'Italia non esisto, ma Tarantino ha pianto col mio film]''|Dall'intervista di Arianna Finos, ''Repubblica.it'', 29 settembre 2017}}
*Mia madre ha una memoria di me che parlavo del mestiere del cinema a cinque anni. A otto avevo la mai Super8. Per una famiglia medioborghese come la mia, l'educazione alla cultura è sempre stata attenta e libertaria, nutritiva. Ma fino a un certo punto della mia carriera di regista i miei pensavano ancora "ah, se avesse fatto il professore".
198

contributi