Differenze tra le versioni di "Organizzazione Gladio"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  3 anni fa
nessun oggetto della modifica
(Annullata la modifica 924848 di 93.148.80.29 (discussione) non pertinente)
Etichetta: Annulla
*Era stato istituito in quasi tutti i Paesi che facevano parte della Nato, e per volontà della Nato, consapevole che i suoi soci europei non avrebbero potuto resistere all'attacco di una Potenza superarmata qual era l'[[Unione Sovietica]]: avrebbero dovuto aspettare, per la riscossa, l'intervento dell'[[Stati Uniti d'America|America]]. Lo dimostra il fatto che quando questo piano fu rivelato, nessun altro Paese trovò nulla da ridirne. Solo noi italiani – i soliti romanzieri imbecilli e peggio che imbecilli – ne facemmo materia di scandalo e pretesto di «gialli» che tuttora trovano credito, come la sua lettera dimostra. Anch'io mi sento scandalizzato, e un poco offeso. Ma solo dal fatto che nessuno mi abbia sollecitato l'adesione al Gladio: l'avrei data con entusiasmo. ([[Indro Montanelli]])
*Era un'operazione riservatissima, nata nel 1948. Molti dei partecipanti vennero reclutati tra ex legionari di Spagna e tra i paracadutisti della Folgore. Reclutavano elementi di una certa fede, di destra, che conoscessero il maneggio delle armi. Erano questi i requisiti. ([[Licio Gelli]])
*I padri di Gladio sono stati [[Aldo Moro]], [[Paolo Emilio Taviani]], Gaetano Martino e i generali Musco e De Lorenzo, capi del Sifar. Io ero un piccolo amministratore. Anche se mi sono fatto insegnare a Capo MarrangiuMarrargiu a usare il plastico. ([[Francesco Cossiga]])
*Tutta questa storia della Falange Armata faceva parte di quelle operazioni psicologiche previste dai manuali di "Stay-behind" {{NDR|Gladio}}: facevano esercitazioni, come si può creare il panico in mezzo alla gente, creare le condizioni per destabilizzare il Paese, questa è sempre l'idea. ([[Francesco Paolo Fulci]])
 
Utente anonimo