Uccello: differenze tra le versioni

128 byte aggiunti ,  4 anni fa
+1
Nessun oggetto della modifica
(+1)
Citazioni sugli '''uccelli'''.
 
==Citazioni==
*Alcuni uccelli si scambiano segni e suoni complicati, ma è impossibile studiarli perché nessuno può stabilire quali sono importanti e quali no, quale informazione viene effettivamente trasmessa. Ve ne sono alcuni che cantano duetti, uno dà una nota e l'altro risponde, ma non sappiamo cosa veramente si dicono. Forse: "Io sono il tuo consorte, faccio parte della tua tribù", ma non si capisce perché un discorso così elaborato per una dichiarazione tanto semplice. ([[Donald Griffin]])
*Alla zampa di ogni uccello che vola è legato il filo dell'infinito. ([[Victor Hugo]])
*Qualsiasi dono diverso dalla primavera sembra una contraffazione, ma gli uccelli sono vicini talmente dolci da essere un rimprovero per tutti noi. ([[Emily Dickinson]])
*Se non fosse per la coda lunga, una persona al buio potrebbe scambiare un teropode<ref name=teropode/> per un grosso uccello dentato e rapace. Che i teropodi siano simili agli uccelli è logico dal momento che gli uccelli sono i loro parenti più stretti. Ricordati di questo la prossima volta che ti mangi una coscia di pollo o rompi delle uova. ([[Gregory Scott Paul]])
*Sentono giocondità e letizia più che alcuno altro [[animale]]. ([[Giacomo Leopardi]], ''[[Operette morali]]'')
*Si possono distinguere gli uccelli tra i dinosauri, ma non è più possibile distinguerli dai dinosauri. ([[Aron Ra]])
*Solo al veder un uccellino con la zampa spezzata mi fa star male. ([[Giuseppe Garibaldi]])