Differenze tra le versioni di "Malcolm (quinta stagione)"

*'''Malcolm''': Starò via solamente un paio d'ore. <br/> '''Lois''': Vuoi dire come il paio d'ore che sei rimasto incastrato metà fuori e metà dentro di me quando ti ho partorito? [...] Io non ho ancora capito cosa ci trovate di così terrificante nella nostra famiglia. <br/> '''Malcolm''' {{NDR|allo spettatore}}: Lo sa benissimo.
*'''Reese''': Dewey, devi fare una cosa per me. <br/> '''Dewey''': No, adesso basta: non ne posso più. Se vuoi che scolpisca un altro ravanello o che sgusci un altro gamberetto... <br/> '''Reese''': Dewey, tu ti fidi di me? <br/> '''Dewey''': No. <br/> '''Reese''': Hai paura di me? <br/> '''Dewey''': No... non più di tanto.
 
==Episodio 5, ''Riprese compromettenti''==
===Frasi===
*{{NDR|Sulla sedia a rotelle}} Ho ginnastica. Devo andare a cambiare le gomme. ('''Steve''')
*Che cosa hai detto, Francis? Il rumore del mio fallimento è così forte che non riesco a sentirti. ('''Otto''')
*{{NDR|Sussurrando alla "tana dei sogni", un foro in un albero}} Vorrei che Malcolm e io fossimo amici per sempre. ('''Reese''')
*{{NDR|Il critico Cutler sta visitando l'albergo di Otto}} Ah, il Groto. Entrando la prima cosa che ci si domanda è quale dei cinque sensi verrà brutalizzato per primo. [...] La vista e l'olfatto restano piuttosto traumatizzati non appena l'ossequioso ristoratore ti porge la sua grossa mano sudaticcia. Come un orso che ha imparato a essere gentile per avere un po' di miele. [...] Poi gli avvoltoi bramosi cominciano a volteggiare sulla loro preda. Guardando l'arredamento ti prende un tale senso di sconforto e di squallore che per un attimo ti dimentichi perfino di farti timbrare il cartellino per il parcheggio. [...] Con l'intento di farsi passare per un albergo originale si sono giocati la carta della dipendente indigena. [...] E non contenti di rovinare la vacanza a una sola generazione, gli indigeni decidono di unirsi in matrimonio e di proliferare. La mia mente barcolla alla sola idea di un'invasione di migliaia di albergatori con la faccia scimmiesca che preparano il cappuccino... ('''Charles Cutler''')
 
===Dialoghi===
*'''Herkabe''': Dovrai condurre uno studio estremamente approfondito su una mente malata. La mente più deviata che abbiamo nella nostra scuola. Una mente totalmente incapace di discernere tra il bene e il male, una mente pericolosa che... <br/> '''Malcolm''': Sta parlando di mio fratello?! [...] Quello che mi sta chiedendo è immorale sotto tutti i punti di vista. <br/> '''Herkabe''': Ti do una settimana.
*'''Malcolm''': Allora, come ti senti? <br/> '''Reese''': Eh? <br/> '''Malcolm''': Voglio... voglio solo sapere come stai. <br/> '''Reese''': Che razza di domanda è?
*'''Malcolm''': Ti piacciono le nuvole? <br/> '''Reese''': Altroché! Le adoro. Sono i gattini del cielo. [...] Tu ce l'hai la tana dei sogni? <br/> '''Malcolm''': Che cos'è la tana dei sogni? <br/> '''Reese''': Non conosci la tana dei sogni? [...] Ah, non puoi non averne una. La mia è su un albero a Jefferson Street. Alla tana dei sogni puoi chiedere qualsiasi cosa, e non ti darà mai dello stupido o del pervertito. La mia tana tiene i miei sogni al sicuro. È la tua banca personale.
*'''Dewey''': Mamma, papà, ho una domanda riguardo alla scuola. Se voi aveste trovato il modo per fare una montagna di soldi andreste lo stesso a scuola? Anche se guadagna... <br/> '''Hal''': Bisogna andare a scuola. <br/> '''Dewey''': Insomma, anche se guadagnaste cinquecento dollari a settimana? <br/> '''Lois''' {{NDR|sarcastica}}: Quando guadagnerai una cifra del genere potrai anche lasciare la scuola. <br/> '''Dewey''' {{NDR|felice}}: Okay!
*'''Malcolm''': Sono qui per chiederti ufficialmente scusa. Mi sono comportato malissimo. E mi dispiace. La cosa che ho fatto è orribile e non ho nessuna scusante; devo ammettere che stavolta ho proprio esagerato. Senti, ti giuro che sono pronto a fare qualsiasi cosa pur di aiutarti! Dimmi cosa devo fare e io la faccio! <br/> '''Reese''': D'accordo. Allora vai in garage, costruisci una bella macchina del tempo e fai tornare le cose come erano prima.
*'''Piama''': Non capisco come hai fatto a convincerlo a fare un'altra recensione. <br/> '''Francis''': Tesoro, ho usato la stessa tecnica che uso sempre con te. <br/> '''Piama''': Hai pianto? <br/> '''Francis''': Come un bambino.
*'''Francis''': Mi dispiace, non so cosa mia sia preso. Era come se lo picchiasse un altro. <br/> '''Otto''': Già. Infatti ero io.
 
==Altri progetti==
893

contributi