Buddhismo: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
(+1)
mNessun oggetto della modifica
Citazioni sul '''buddhismo'''.
 
*C'è sempre qualcosa che ti ricopre di merda. La merda c'è! [...] E nelle diverse culture hanno trovato molte diverse risposte a questo, per esempio [...] i buddhisti [...] dicono: "In realtà, questa non è vera merda!" (''[[Viaggio in India]]'')
*Con la mia condanna del [[cristianesimo]] non vorrei aver arrecato un'ingiustizia a una religione affine, che anche per il numero dei seguaci è superiore a esso: vale a dire il ''buddismo''. Sono connesse tra loro in quanto religioni nichilistiche – sono religioni della ''décadence''. ([[Friedrich Nietzsche]])
*Esemplarmente opposto {{NDR|al cristianesimo}} il buddismo, che nel suo divieto di uccidere comprende il mondo non umano! ([[Karlheinz Deschner]])
*Il Buddhismo, nato nella casta regale degli Kśatriya, permise agli imperatori indiani di liberarsi dalla dominazione della classe sacerdotale ed è stato un prodigioso strumento d'espansione coloniale. ([[Alain Daniélou]])
*Il buddismo nelle sue numerose e sempre legittime differenze è impastato di paradossi, il che è normale perché assai più che una religione (nel senso occidentale della parola) è una rivoluzione della mente. ([[Carlo Coccioli]])
*Il nucleo e lo spirito più profondo del [[cristianesimo]] è identico a quello del [[brahmanesimo|bramanesimo]] e del buddismo: tutti insegnano la grave [[colpa]] della razza umana causata dalla sua semplice esistenza. ([[Arthur Schopenhauer]])
*L'evoluzione più tarda del buddhismo, in India e soprattutto fuori dall'India, e del giainismo post-canonico lascia scorgere pratiche, una produzione di immagini e speculazioni che, spesso, sono molto debitrici verso l'ambiente induista. Se, come si ha ragione di credere, il tantrismo buddhista si è sviluppato sulla base del tantrismo indù (lo scenario è di provenienza śivaita), si avrebbe qui un'influenza di grandi conseguenze, che ha contribuito al diffondersi, nei vasti territori asiatici, di dottrine di origine induista. ([[Louis Renou]])
*La coproduzione condizionata, questa e non altra noi chiamiamo la vacuità. La vacuità è una designazione metaforica. Questa e non altro la via di Mezzo.<br/> La realtà assoluta non può essere insegnata, senza prima appoggiarsi sull'ordine pratico delle cose: senza intendere la realtà assoluta, il nirvana non può essere raggiunto. ([[Nāgārjuna]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|etichettawikt=buddismo|wiktwikt_etichetta=buddismo|commonsw_preposizione=Category:Buddhism|wriguardante il|preposizione=sul}}
 
[[Categoria:Buddhismo]]