Differenze tra le versioni di "Gotham (prima stagione)"

nessun oggetto della modifica
m (sistemo)
*'''Mooney''': Hai qualcosa di minaccioso negli occhi... mi chiedo che cos'hai in mente.<br/>'''Gordon''': Lo vedrà quando sarà.
 
*'''Fish Mooney''' {{NDR|a Oswald al quale a chiesto di tagliarsi una vena per mostrargli di essere fedele a lei}}: Provala. Dimostrami la tua fedeltà, mio piccolo pinguino.<br/>'''Oswald''' {{NDR|arrabbiato}}: Per favore Madame Mooney... per favore non...!<br/>{{NDR|cerca di colpirla alle spalle ma lei lo stende con una sedia Poi mentre il ragazzo cerca di alzarsi lo colpisce piu volte alle gambe con la sua mazza di metallo}}<br/>'''Fish Mooney''': Mi hai-spezzato-il cuore.! {{NDR|Oswald si mette a urlare dal dolore mentre Mooney, con un gesto rabbioso, si aggiusta i capelli}}
 
*'''Bullock''' {{NDR|a Gordon, mentre è appeso insieme a lui a testa in giù, dopo essere stati stesi, in attesa di essere uccisi da Butch per conto di Fish Mooney}}: Come va?<br/>'''Gordon''': Sono stato meglio.
==Episodio 3, ''L'uomo dei palloncini''==
*'''Bullock''' {{NDR|a Selina, in piedi vicino a lui}}: Ti dispiace... non starmi... così... addosso, grazie? {{NDR|a Gordon}} Aspetta... non era tra i ragazzini rapiti? {{NDR|Gordon sospira}} Un altro caso chiuso, che cosa c'è nella parola "chiuso" che ti sfugge?<br/>'''Gordon''': Questa è un'altra cosa. Tu...studia il caso, trova i palloni. Torno tra un'ora. {{NDR|si allontana con Selina}}<br/>'''Bullock''': Sì capo, come no. {{NDR|si mette la mano della giacca per cercare una cosa}} ...Dov'è la mia penna?
*'''Selina''' {{NDR|camminando con Gordon per la strada dove sono stati uccisi i Wayne}}: Cosa ti importa di chi ha ucciso i Wayne?<br/>'''Gordon''': Voglio che il responsabile sia consegnato alla giustizia.<br/>'''Selina''': Lei la fa in un libro, questa.<br/>'''Gordon''': E... ho fatto una promessa al ragazzo. Allora?<br/>'''Selina''': Il killer è venuto da qui. Si è fatto dare il portafoglio e la collana, e poi... gli ha sparato. Ma ha salvato il ragazzo. Io ero là sopra. {{NDR|indica una piattaforma metallica di un palazzo}}<br/>'''Gordon''': Sono cose di dominio pubblico. E l'assassino...aveva la faccia coperta.<br/>'''Selina''': All'inizio no. Si è tirato su la sciarpa all'ultimo, l'ho visto per un secondo.<br/>'''Gordon''': L'hai visto qui, nel buio?<br/>'''Selina''': Io ci vedo nel buio. Non mi credi, vero?<br/>'''Gordon''': Non so se è vero che hai visto quello che dici di aver visto, e neanche se è vero che ti trovavi qui. Non mi stai dando nessuna prova.<br/>'''Selina''': Te l'ho detto, avevo rubato un portafoglio cinque minuti prima, a due isolati da qui. Non ha sporto denuncia?<br/>'''Gordon''': Sì, un uomo ha sporto denuncia, e la descrizione del ladro ti calza a pennello, il furto è successo poco prima che i Wayne venissero uccisi, ma ciò non prova che tu fossi qui.<br/>'''Selina''': Ho buttato il portafoglio. Lì. {{NDR|indica un tombino}}<br/>'''Gordon''': Nel tombino? Stupendo. {{NDR|prende Selina e tira fuori un paio di manette}} Non è che ho paura che tu possa scappare, ma... insomma... sai, no?<br/>'''Selina''': Se trovi il portafoglio mi lasci andare, questo è l'accordo.<br/>'''Gordon''' {{NDR|ammanettandola}}: Ah, no! Se trovo il portafoglio vuol dire che eri qui... poi devo trovare il killer. <br/>'''Selina''': Tutte balle.<br/>'''Gordon''': Questo è l'accordo.{{NDR|entra nelle fogne e appoggia i piedi in una sostanza melmosa}} Grandioso. {{NDR|cerca un po' e trova il portafoglio rubato}} Che bastarda, diceva la verità.!<br/>'''Selina''': Detective! {{NDR|Gordon la vede sul tombino, dopo che si è liberata dalle manette con la penna rubata a Bullock}} Ti servono queste? {{NDR|gli fa cadere le manette e si allontana}}<br/>'''Gordon''': Ehi... ferma, aspetta!
*Falcone è l'unico boss a Gotham, perché la gente crede che sia il boss; questa cosa di Arkham cambierà la percezione. E tutti vedranno che l'imperatore non ha i vestiti. ('''Sal Maroni''')
*Gotham è la città delle opportunità. ('''Maroni''')
 
*'''Carbone''': Gordon, giusto?<br/>'''Gordon''': Lei chi sarebbe?<br/>'''Carbone''': Credo che dovrebbe venire con me, senza fare chiasso.<br/>'''Gordon''': Di che diavolo sta parlando!<br/>'''Carbone''': Si rilassi. Abbiamo un amico in comune.<br/>'''Gordon''': Ah, sì? Chi è?<br/>'''Carbone''': Oswald Cobblepot. Sì lui. E se non vieni con me ora... mettiamo la sua testa in un sacco e la spediamo a Falcone.
*'''Maroni''': Benvenuto. Sono Salvatore Maroni.<br/>'''Gordon''': Lo so chi è lei. Che cosa vuole?<br/>'''Maroni''': Le cose stanno così...<br/>'''Oswald''': Jim, digli la verità!. {{NDR|Maroni lo guarda e Oswald abbassa gli occhi}}<br/>'''Maroni''': Un drink, Jim? Io mi bevo un [[Negroni (cocktail)|Negroni]]; ottimo con l'astice!.<br/>'''Gordon''': Acqua. {{NDR|Maroni fa un cenno e gliene versano un bicchiere}}<br/>'''Maroni''': In nostro amico {{NDR|Oswald}} mi ha raccontato una storia affascinante. Mai sentita una storia così. Difficile credere che sia vera!.<br/>'''Oswald''': Sì che è vera!.<br/>'''Maroni''' {{NDR|urlando}}: Chiudi la bocca! Chiudi la bocca! {{NDR|prende la chela dell'astice e gliela mette davanti alla faccia}} Un'altra parola e ti ficco questa giù in gola! {{NDR|rimette l'astice nel piatto}} Cerco di essere civile, Jim. Ma non sono abituato a chiedere le cose due volte: gli dovrei cavare gli occhi!.<br/>'''Gordon''': Calma signor Maroni, non so neanche...<br/>'''Maroni''': No!. No!. Tu mi fai finire!. Poi toccherà a te parlare!. Ok, allora, voglio che tu mi racconti la stessa identica storia che lui ha raccontato a me!.<br/>'''Gordon''': Quale storia?<br/>'''Maroni''': Meglio che tu sappia di che storia si tratta; perché se è la stessa che lui ha raccontato a me posso anche pensare che è vera, e sarà un uomo felice; ma se tu mi racconti un'altra storia, oh, mamma... allora qualcuno m'ha mentito; e io non so chi e dovete morire tutt'e due. Mi segui?<br/>'''Gordon''': La seguo, sì.<br/>'''Maroni''': Bravo. Allora, raccontami, Jim!.<br/>'''Gordon''': Qualcuno ha ucciso Thomas e Martha Wayne: io sono stato assegnato al caso.<br/>'''Oswald''' {{NDR|nervosamente}}: Neanche ci conoscevamo...<br/>'''Maroni''': Cosa t'ho detto? {{NDR|a Carbone}} Legalo all'affettatrice!.<br/>'''Oswald''': No! No! No...! {{NDR|Carbone lo prende e lo conduce nella cucina}}<br/>'''Maroni''': Se non mi piace quello che sento affettalo come un prosciutto!. {{NDR|a Gordon}} Scusami, continua!.
 
*'''Bullock''': Dove diavolo sei stato?<br/>'''Gordon''': Questioni personali.<br/>'''Bullock''': Scompari nel mezzo di un'indagine e non puoi dirmi perché?<br/>'''Gordon''': Sono cose personali!.
 
*'''Gordon''': Dov'è? Dov'è Potolsky?<br/>'''Isaac Steiner''': Ipocriti! Un vuoto altruismo non laverà ciò che hanno fatto! Devono pagare!<br/>'''Gordon''': Chi? Chi deve pagare?<br/>'''Isaac Steiner''': La Wayne Enterprises. Tutti quanti finalmente vedranno quello che sono.<br/>'''Gordon''': Come? Dov'è diretto Potolsky?<br/>'''Bullock''': Quale altruismo?
==Episodio 6, ''Lo Spirito del Capro''==
*Gotham ha una regola d'oro, Harvey: niente eroi, ok? ('''Detective Dix''')
*Non risponde al telef- Cioè sarei arrivato qui prima del boyscout? Questa è tutta da ridere!. ('''Bullock''')
*Barbara...questa città...la legge, il crimine di qui, sono... un groviglio inestricabile. Io volevo solo fare il mio lavoro, ma... alla città serve altro. ('''Gordon''')
*'''Oswald''': Madre!<br/>'''Gertrude''' {{NDR|aprendo la porta}}: Prima sparisci senza una parola, e ora vieni qui a bussare alla porta come un gatto randagio!.<br/>'''Oswald''': Ciao mamma. Sono vivo!. {{NDR|Gertrude alza gli occhi al cielo e lo fa entrare}} Non sono scappato con una donnaccia se è questo che pensi. Neanche ce l'ho una donna!.<br/>'''Gertrude''': Perché non hai mai chiamato tua madre, in questo tempo? Te lo dico io perché: sei rimasto agganciato alla borsetta di qualche megera di strada!.<br/>'''Oswald''': Mamma, non c'è nessuna donna!. Solo tradimenti tanta crudeltà e... io volevo solo un po' di rispetto!. E mi hanno trafitto... con ferocia!.<br/>'''Gertrude''': Oh... davvero non c'è nessun altra donna?<br/>'''Oswald''' {{NDR|facendo una risatina sarcastica}}: Sono stato all'inferno e ritorno, volevano uccidermi!.<br/>'''Gertrude''': Quei teppisti, ancora loro!. Mio... povero, povero tesoro!.... Sai fanno queste cose perché sono tutti invidiosi!. Invidia e rabbia!. È solo questo!.<br/>'''Oswald''': Vedrai mamma: diventerò qualcuno in questa città!.<br/>'''Gertrude''': L'ho sempre saputo, tesoro!.
*'''Dix''': Lui si crede sempre il più furbo della compagnia.<br/>'''Gordon''': Lo so, vero!.<br/>'''Bullock''': Questo perché sono in compagnia di idioti!. {{NDR|si alza e se ne va, e Dix si rivolge a Gordon}}<br/>'''Dix''': Stagli appresso.<br/>'''Gordon''': Ah, sì? Perché?<br/>'''Dix''': È una mina vagante. Si crede un cavaliere senza macchia. Si butta nella mischia...come quegli idioti dei film.<br/>'''Gordon''': Stiamo parlando di Bullock?
*'''Capro''': Non fermerai mai il Capro. Io tornerò sempre.<br/>'''Bullock''': Questo lo vedremo!.
*'''Gordon''': Stiamo ancora litigando? <br> '''Barbara''': Stiamo negoziando i termini.
*'''Bullock''': Non ci avevo pensato prima: lei è ipnotista, giusto?<br/>'''Marks''': Ipnoterapista.<br/>'''Bullock''': Ahhh, terapista... buffa parola. Come "niente diventa teppista", "trasformista"...
*'''Essen''': Che diavolo stai facendo, qui?<br/>'''Gordon''': Io lavoro qui. È il mio turno, dove dovrei stare?<br/>'''Essen''': Magari in Alaska?
 
*'''Zsasz''': Ciao Jim!. Rilassati!. Devo prenderti vivo!. Don Falcone ti vuole parlare.<br/>'''Gordon''': Dì a Falcone che gli parlerò. Ma non oggi.<br/>'''Zsasz''': Ah... perché fai così? Vivo è un concetto molto relativo. Un uomo senza mani ad esempio è pur sempre vivo.
 
*{{NDR|Alle suore}} Ehy, sorelle!. Che si dice? ('''Butch''')
*Che spreco. Gotham ha bisogno di uomini come voi. Uomini forti con dei principi. Vorrei farvi capire che non sono io il nemico, il sistema non è il nemico. Il nemico è l'anarchia. ('''Falcone''')
 
*'''Gordon''': Aiutami. Non deve finire così. <br> '''Bullock''': Prega solo di non rivedermi ancora.
 
*'''Butch''' {{NDR|a Barbara, riferito alla sua casa}}: Wow! Che posto, eh? Una bellissima casa per una bellissima donna!.<br/>'''Barbara''': Mi dica che cosa vuole.<br/>'''Butch''': La verità non fa mai male: il tuo boyfriend {{NDR|Gordon}} doveva uccidere uno {{NDR|Oswald}} per conto di una persona {{NDR|Mooney}}; solo che non l'ha fatto. E adesso quella persona {{NDR|Mooney}} è parecchio arrabbiata!.<br/>'''Barbara''': Cobblepot.<br/>'''Butch''': Cosa?<br/>'''Barbara''': Non ha ucciso Cobblepot.<br/>'''Butch''' {{NDR|battendo la mano contro il divano e facendo sobbalzare Barbara}}: Eccola là!. Hai dei numeri!. Tu hai dei numeri!. {{NDR|le si siede vicino}} Quel Jim Gordon è uno fortunato!. Quanto pesi? Cinquanta chili? Cinquantadue? {{NDR|le annusa i capelli}} Scommetto che sei bionda naturale!.<br/>'''Barbara''': Che cosa... farete a Jim?<br/>'''Butch''': Mai stata con un criminale? Sai che lo trovano eccitante?
 
*'''Mooney''': Qui parliamo di tradizioni, di valori. Spia vuole agonia, così è sempre stato. Dovresti consegnarmelo, Sal.<br/>'''Maroni''': Lo so, dovrei!. Ma, che vuoi che ti dica... il ragazzo m'è simpatico!.<br/>'''Mooney''': Don Falcone non sarà molto contento... vuoi iniziare una guerra per quell'immondizia?<br/>'''Maroni''': Una guerra? Frena... è davvero importante, per te?<br/>'''Mooney''': Oh... no!. Non significa niente per noi. È di rispetto che stiamo parlando, qui!.<br/>'''Maroni''': È il rispetto... e io lo capisco. Pinguino!. Vieni qui!. {{NDR|Oswald esce dalla cucina e resta sulla soglia}} Non aver paura!. Mica ti morde!. {{NDR|A Mooney}} Non lo mordi, vero? {{NDR|Oswald si avvicina e si mette in piedi accanto a Maroni}} <br/>'''Mooney''': Ciao Pinguino.<br/>'''Oswald''': Salve Madame Mooney.<br/>'''Maroni''': Pinguino: Fish Mooney e il suo capo, il signor Falcone, dicono che hai... mancato loro di rispetto.<br/>'''Oswald''': Oh... cielo, che... questa non è mai stata mia intenzione!.<br/>'''Maroni''': Il rispetto per loro è molto importante: ora voglio delle sincere scuse da parte tua. Perché abbiano soddisfazione.<br/>'''Oswald''': Oh, ma... ma certo. Ehm... se in qualche modo avessi inconsapevolmente mancato di rispetto, io... vi faccio le mie più sentite scuse, dal profondo del cuore.<br/>'''Maroni''': Ecco qua; ora sarai soddisfatta.<br/>'''Mooney''' {{NDR|alzandosi}}: Scorrerà il sangue. {{NDR|Maroni sospira}} Sono contenta: i ciccioni sono sempre così noiosi!. {{NDR|a Oswald, mettendosi di fronte a lui}} E tu... con quella tua finta faccia da puttana... oh.... cosa non ti farò... torturarti... sarà... un piacere infinito.<br/>'''Oswald''': Mi spiace che lei si senta così Fish... {{NDR|Mooney gli da' una sberla, graffiandolo e lo afferra per le guance}} <br/>'''Mooney''': Soltanto i miei amici...mi chiamano Fish!. {{NDR|lo lascia andare ed esce}}
 
*'''Oswald''': Come rubare un lecca-lecca a un bambino!. {{NDR|agli uomini di Maroni}} questaQuesta roba varrà almeno un milione di dollari. <br/>'''Carbone''': Sì, come avevi detto. {{NDR|avvicinandosi}} Sei bravo. Sei davvero bravo!.<br/>'''Oswald''': Avverto una nota sarcastica e ostile nel tono!.<br/>'''Carbone''': Ostile? {{NDR|gli sferra un pugno allo stomaco facendolo chinare a terra}} Hai proprio ragione. Non sei l'oca dalle uova d'oro, sei un ratto di fogna che si è rigirato bene bene Maroni!.<br/>'''Oswald''' {{NDR|rialzandosi sorridendo}}: Lieto che abbiamo sgombrato l'aria da ogni equivoco!. {{NDR|Carbone lo afferra per la giacca e lo tira vicino a sé}}<br/>'''Carbone''': Continua così, fai il furbo, sì... perché quello che farò adesso... sarà metterti una pallottola nel cervello, proprio qui, bang!. {{NDR|mima l'atto di sparargli alla testa}} Dopodiché racconterò al boss che è stato uno degli uomini di Nico. "Ah, un vero peccato..." e fine della storia!. {{NDR|spinge nuovamente Oswald indietro}}<br/>'''Oswald''' {{NDR|ridendo}}: Sì... sei davvero astuto!. Non ho mai dubitato della tua intelligenza... non è questo il tuo problema!.
 
*Quando sai cosa ama un uomo sai cosa può ucciderlo. ('''Oswald Cobbelpot''')
*'''Maroni''': Ah, ho sentito che Zsasz ha fatto la voce grossa alla centrale per avere Gordon; l'avete preso, poi?<br/>'''Falcone''': Ci stiamo lavorando.<br/>'''Maroni''': Be', buona fortuna. Niente è più pericoloso di un uomo onesto.
 
*'''Bullock''': Ci ho pensato su. Hai un vibratore nel cervello, ma hai pure la schiena dritta. Quindi ti paro il gioco, qualunque sia. Sono anch'io nel mirino, tanto vale che stia dalla parte dei buoni.<br/>'''Gordon''': Grazie!.<br/>'''Bullock''': Allora, qual è il [[Piani dalle serie televisive|piano]], insomma ce l'hai, dicevi di averlo!?.<br/>'''Gordon''': Domani mattina andrò ad arrestare Falcone e il sindaco. Per la vicenda di Mario Pepper. Corruzione, associazione a delinquere, e così via.<br/>'''Bullock''' {{NDR|ridendo sarcastico}}: Oh, questo sì che è un piano!. Ti sei messo lì con qualche scimmia, un bidone di crack ed ecco il piano!.<br/>'''Gordon''': Comunque vada sarà sempre un inizio, ti pare? I quotidiani ne parleranno.<br/>'''Bullock''': Oh, faremo notizia sì, "Morti stesi sulla strada", in tempo per l'edizione della sera!.<br/>'''Gordon''': La gente almeno saprà la verità. E noi avremmo fatto il nostro lavoro: difendere la legge.<br/>'''Bullock''': Fare il nostro lavoro? Non hai una scusa migliore?<br/>'''Gordon''': Non devi venire con me!.<br/>'''Bullock''': Sono in partita. Come dicevo, sono fregato lo stesso!.
 
*'''Zsasz''': Profumano i tuoi muffin!.<br/>'''Liza''': Non sono per te!. Serpente... {{NDR|a Barbara}} lei può averne uno se vuole.<br/>'''Barbara''': No, grazie.
 
*Ho molti difetti, ma non sono un bugiardo. ('''Falcone''')
*{{NDR|A Gordon, riferito a Falcone, dopo che stavano per arrestare lui e il sindaco, ma questo gli ha messi sotto scacco dicendo di avere Barbara}} Ah, che cosa imbarazzante!. Era chiaro come il sole che bleffava!. Ne uscivamo da eroi, e ora siamo cibo per il gatto!. {{NDR|Arriva Zsasz con Barbara}} Ok, non stava bleffando! ('''Bullock''')
 
==Episodio 8, ''La maschera''==
276

contributi