Differenze tra le versioni di "Christopher Hitchens"

m
sistemo
m (sistemo)
{{Int|1=Dall'intervista ''Christopher Hitchens on Mother Theresa''|2=''Free Inquiry'', vol. 16, n. 4, autunno 1996}}
*Perché non viene mai menzionato che il motivo da lei {{NDR|di Madre Teresa}} stessa dichiarato della sua attività è di acquisire proseliti alla sua causa fondamentalista e all'interpretazione più estremistica della dottrina cattolica? Se chiediamo alla maggior parte delle persone se concordano col pensiero del papa sul controllo delle nascite e sulla sovrappopolazione mondiale, per esempio, risponderà che è un pensiero piuttosto estremo. Bene, ecco qualcuno per il quale lo scopo della propria vita è propagandare la versione più estremistica di questo pensiero.
:''Why is it never mentioned that her stated motive for the work is that of proselytization for religious fundamentalism, for the most extreme interpretation of Catholic doctrine? If you ask most people if they agree with the pope's views on population, for example, they say they think they are rather extreme. Well here's someone whose life’slife's work is the propagation of the most extreme version of that.''
 
*{{NDR|Su Madre Teresa}} Non ho potuto non notare che – tanto per fare un esempio – si è schierata dalla parte della famiglia del dittatore Duvalier ad Haiti; che ha preso denaro – oltre un milione di dollari – da Charles Keating, il truffatore del fondo Lincoln Savings and Loans, benché le fosse stato spiegato che erano soldi rubati; che è stata un' alleata delle forze più reazionarie presenti in India e in molti altri Paesi; che recentemente ha fatto una campagna per impedire che l'Irlanda cessasse di essere il solo paese in Europa a proibire costituzionalmente il divorzio; che i suoi interventi capitano sempre nel momento più opportuno per sostenere le forze più conservatrici e oscurantiste.
:''I couldn’tcouldn't help but notice that she had rallied to the side of the Duvalier family in Haiti, for instance, that she had taken money – over a million dollars – from Charles Keating, the Lincoln Savings and Loans swindler, even though it had been shown to her that the money was stolen; that she has been an ally of the most reactionary forces in India and in many other countries; that she has campaigned recently to prevent Ireland from ceasing to be the only country in Europe with a constitutional ban on divorce, that her interventions are always timed to assist the most conservative and obscurantist forces.''
 
*{{NDR|Su [[Madre Teresa]]}} Non credo sia particolarmente intelligente o abbia una mente complessa, ma ritengo sia piuttosto scaltra.
 
*{{NDR|Su [[Madre Teresa]]}} Non ci si ritrova all'improvviso per pura, semplice ingenuità a tenere un discorso in cui si afferma che la famiglia Duvalier ama i poveri. Tutto ciò implica un livello piuttosto elevato di pianificazione e calcolo. Ma credo che il lato geniale di questo è farlo sembrare naturale.
:''You don’tdon't end up suddenly out of sheer simple {{sic|naïïvetéé}} giving a speech saying that the Duvalier family love the poor. All of that involves quite a high level of planning and calculation. But I think the genius of it is to make it look simple.''
 
*{{NDR|Sulle cure fornite nella Casa dei morenti}} Le cure sono grottescamente rudimentali, lontane chilometri da ogni moderna concezione della scienza medica è tenuta a fare.
 
*{{NDR|Su [[Madre Teresa]]}} Molto opportunamente, è stato detto che lei cura i moribondi perché qualsiasi cosa ti stesse capitando, fuorché morire, non ha realmente molto da offrire.
:''Very rightly is it said that she tends to the dying, because if you were doing anything but dying she hasn’thasn't really got much to offer.''
 
*{{NDR|Sulla Casa dei morenti}} I servizi che offre sono primitive ora come lo erano quando divenne una celebrità. È ovvio perciò che non è lì che va il denaro.
:''The facilities she runs are as primitive now as when she first became a celebrity. So that’sthat's obviously not where the money goes.''
 
*Penso che la risposta alle domande sulla sua ricchezza l'abbia data lei {{NDR|Madre Teresa}} in un'intervista nel corso della quale dichiarò di aver aperto conventi e monasteri in 120 Paesi. Il denaro, semplicemente, è stato usato a maggior gloria del suo ordine e per la costituzione di un'istituzione religiosa dogmatica.
 
*C'è una forma di pigrizia nella mia professione nell'essere inclini all'errore, che ho appena identificato, di giudicare le persone in base alla loro reputazione. In altre parole, se definisci l'Arabia Saudita uno "stato arabo moderato", questo è ciò che accade per scopi cronistici. Non importa qualsiasi cosa faccia faccia, è uno "stato moderato". Lo stesso vale per madre Teresa: è diventata un simbolo di virtù, quindi anche nei cartoni animati, nelle barzellette, nei programmi televisivi, se si vuole un sinonimo di abnegazione e di santità è sempre lei ad essere menzionata.
:''There’sThere's a laziness in my profession, of tending to make the mistake I just identified of judging people by their reputation. In other words, if you call Saudi Arabia a “moderate"moderate Arab state”state" that’sthat's what it becomes for reportorial purposes. It doesn’tdoesn't matter what it does, it’sit's a “moderate"moderate state." Similarly for Mother Teresa: she became a symbol for virtue, so even in cartoons, jokes, movies, and television shows, if you want a synonym for selflessness and holiness she is always mentioned.''
 
*Ci sono molti indiani che contestano l'immagine che viene diffusa della loro società e del loro popolo: da Madre Teresa e dai suoi sostenitori si avrebbe l'impressione che a Calcutta non ci sia altro che apatia, squallore e miseria e che la gente a stento abbia la forza di scacciar via le mosche dagli occhi mentre allunga la ciotola per mendicare. Veramente, sinceramente ciò è diffamatorio nei confronti di una città incredibilmente interessante, orgogliosa, altamente evoluta e ricca di cultura, che ha università, scuole di cinema, teatri, librerie, caffè letterari e uno scenario politico vivace. C'è, ed è vero, un terribile problema di povertà e sovraffollamento, ma, malgrado ciò, non c'è tutto questo accattonaggio. La gente non ti tira per la manica chiedendo l'elemosina, ed è fiera di non farlo.<br>Le vere cause delle sfortune e miserie di Calcutta sono la sovrappopolazione, che secondo quanto afferma la Chiesa non è un problema, e l'afflusso in massa di rifugiati accorsi dalle regioni confinanti, devastate dai conflitti settari e religiosi scatenati in nome di Dio. Quindi, i supposti benefattori di Calcutta dovrebbero in realtà adoperarsi per porre rimedio a ciò di cui essi sono in realtà responsabili. Ma il dare a intendere che essi lo facciano veramente è una grande impostura.
:''There are many Indians who object to the image of their society and its people that is projected. From Mother Teresa and from her fans you would receive the impression that in Calcutta there is nothing but torpor, squalor, and misery, and people barely have the energy to brush the flies from their eyes while extending a begging bowl. Really and truly that is a slander on a fantastically interesting, brave, highly evolved, and cultured city, which has universities, film schools, theaters, book shops, literary cafes, and very vibrant politics. There is indeed a terrible problem of poverty and overcrowding, but despite that there isn’tisn't all that much mendicancy. People do not tug at your sleeve and beg. They are proud of the fact that they don’tdon't.<br>The sources of Calcutta’sCalcutta's woes and miseries are the very overpopulation that the church says is no problem, and the mass influx of refugees from neighboring regions that have been devastated by religious and sectarian warfare in the name of God. So those who are believers owe Calcutta big time, they should indeed be working to alleviate what they are responsible for. But the pretense that they are doing so is a big fraud.''
 
*Quando andò a Bhopal dopo che l'incidente industriale alla fabbrica dell'Union Carbide ebbe ucciso migliaia di persone, lei continuava a dire "Perdonate, perdonate, perdonate". Quindi, va bene perdonare i dirigenti dell’Uniondell'Union Carbide l'Union Carbide per la sua negligenza, ma per una donna, sposata in Irlanda a un alcolista molestatore di bambini, che ha dieci figli e nessuno l'assista, non c'è perdono né in questa vita né nell'altra. Per Lady Diana però il perdono c'è.
:''When she went to Bhopal after the Union Carbide industrial accident killed thousands, she kept saying “Forgive"Forgive, forgive, forgive." It’sIt's O.K. to forgive Union Carbide for its negligence, but for a woman married to an alcoholic child abuser in Ireland who has ten children and no one to look after her, there is no forgiveness in this life or the next one. But there is forgiveness for Princess Diana.''
 
*Per quanto ne so, il loro scopo non erano i trattamenti medici. Peraltro, devo per correttezza dire che madre Teresa non ha mai preteso di farsi passare come una che offrisse assistenza sanitaria.<br>Malgrado lei accetti donazioni da gente che si illude di ciò, io non ho mai trovato un'occasione in cui lei abbia dato una falsa impressione di ciò che fa. Il solo modo in cui si potrebbe dire che lei sia responsabile di averla diffusa è il fatto che lei accetta consapevolmente ciò che le arriva grazie a questa falsa impressione.
:''As far as I know, their point isn’tisn't treatment. And in fairness to her, she has never really claimed that treatment is the point. Although she does accept donations from people who have fooled themselves into thinking so, I haven’thaven't found any occasion where she has given a false impression of her work. The only way she could be said to be responsible for spreading it is that she knowingly accepts what comes due to that false impression.''
 
*Sono un ateo. Non sono neutrale rispetto alla religione, le sono ostile. Penso che essa sia realmente un male, non solo una falsità. E non mi riferisco solo alla religione organizzata, ma alla fede religiosa in sé e per sé.