Differenze tra le versioni di "Stupidità"

9 080 byte aggiunti ,  13 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (rimuovo citazioni di personaggio non rilevante)
*Per lo stupido il cretino è sempre l’altro. ([[Carlo Fruttero|Fruttero]] & [[Franco Lucentini|Lucentini]])
*Uno stupido è una persona che causa un danno ad un'altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per o addirittura subendo una perdita. ([[Carlo Maria Cipolla]])
*Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. ([[Albert Einstein]])
*I cattivi a volte si riposano, gli imbecilli mai. ([[Eros Drusiani]])
*Solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione. ([[James Russell Lowell]])
*Agli esami gli sciocchi fanno spesso domande a cui i saggi non sanno rispondere. ([[Oscar Wilde]])
*Se tutti gli imbecilli decidessero di dire tutto quello che pensano ... beh, ci sarebbe un SILENZIO TERRIBILE! ([[Groucho Marx]])
*Anche la stupidita' e' bella, se perfetta. ([[Thomas Mann]])
*Uno sciocco trova sempre uno piu' sciocco che l'ammiri. ([[Nicolas Boileau]])
*Di tanto in tanto, per puro caso, uno stupido deve aver ragione. ([[William Cowper]])
*Chiunque puo' sbagliare; ma nessuno, se non e' uno sciocco, persevera nell'errore. ([[Cicerone]])
*Non c'e' nulla di cosi' umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti. (Gustave Flaubert)
*I mariti delle donne che ci piacciono sono sempre degli imbecilli. ([[Georges Feydeau]])
*Sei cosi' imbecille che se facessero le olimpiadi degli imbecilli tu arriveresti secondo. Come perche'? Perche' sei imbecille. (Walter Matthau in "Due sotto il divano")
*I cretini sono sempre piu' ingegnosi delle precauzioni che si prendono per impedire loro di nuocere (8° corollario alla Legge di Murphy).
*Io prima di mangiare mi sento sempre un po' stupido. (Toto')
*Ci sono scemenze ben presentate come ci sono scemi ben vestiti. (Nicolas de Chamfort)
*Fin da bambino era stato un cretino precoce. (Groucho Marx)
*Se hai un padre povero sei sfortunato. Se hai un suocero povero sei scemo (Anonimo).
*E' un cretino illuminato da lampi di imbecillita'. (Ennio Flaiano)
*Mio cugino, beh, credo che non fosse molto intelligente. I polli lo prendevano in giro. (Brett Brenner)
*Ma il cuore di certa gente non si domanda mai se valga la pena di fare tanta fatica per pompare sangue fino al cervello? ([[Paolo Cananzi]])
*Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. ([[Woody Allen]])
*Non prendertela se ti considerano mezzo scemo. Si vede che ti conoscono solo a meta'. (Tiziano Sclavi)
*Il dialogo di due deficienti e' uguale al monologo di due semideficienti. (Stanislaw Lec)
*Preferisco i mascalzoni agli imbecilli, perche' a volte si concedono una pausa. (Alexandre Dumas figlio)
*Solo un cretino e' pieno di idee. (Leo Longanesi)
*L'evo moderno e' finito. Comincia il medioevo degli specialisti. Oggi anche il cretino e' specializzato. (Ennio Flaiano)
*Il genio puo' avere le sue limitazioni, ma la stupidita' non ha tale limitazione. (Genius may have its limitations, but stupidity is not thus handicapped...) (Elbert Hubbard)
*La coerenza e' degli sciocchi. (Oscar Wilde)
*Neanche gli Dei possono nulla contro la stupidita' umana. (da 'La pulzella d'Orléans) (Friedrich von Schiller)
*Lo sciocco non perdona e non dimentica. L'ingenuo perdona e dimentica. Il saggio perdona, ma non dimentica. (Thomas Szasz)
*Il problema dell'umanita'' e' che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi. (Bertrand Russell)
*Le persone sagge parlano perche' hanno qualcosa da dire. Le persone sciocche perche' hanno da dire qualcosa. (Anonimo)
*Non bastano le disgrazie a fare di un fesso una persona intelligente. (Italo Svevo)
*Infinita è la turba degli sciocchi, cioè di quelli che non sanno nulla! (Galileo Galilei)
*La bellezza serve alle donne per essere amate dagli uomini, la stupidita' per amare gli uomini. (Coco Chanel)
*Noi viviamo nell'epoca in cui la gente e' cosi' laboriosa da diventare stupida. (Oscar Wilde)
*Lo stupido parla del passato, il saggio del presente, il folle del futuro. ([[Napoleone Bonaparte]])
*In politica la stupidita' non e' un handicap. (Napoleone Bonaparte)
*Un idiota povero e' un idiota, ma un idiota ricco e' un ricco. (Paul Laffitte)
*Molti hanno lampi di genio, io tuoni di imbecillita'. (Corrado Venturini)
*Colui che chiede e' uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede e' uno stolto per sempre. (Proverbio cinese)
*Quando la stupidita' e' una spiegazione sufficiente, non c'e' bisogno di cercarne altre. (Legge di Ulmann)
*Gli idioti sono una saggia istituzione della natura che permette agli stupidi di ritenersi intelligenti. (Orson Welles)
*"Mamma, credo di star per partorire un'idea". "Non ti preoccupare, piccolo, sara' sicuramente una gravidanza isterica! (Vauro)
*Sin da Adamo i cretini sono stati in maggioranza. (Casimir Delavigne)
*Sono sempre stato molto precoce. Una volta ho terminato un puzzle in meno di quattro giorni. E pensare che sulla scatola c'era scritto "Dai 2 ai 5 anni". (Claudio Bisio)
*Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere. (Bernard Shaw)
*Quando uno stupido fa qualcosa di cui si vergogna, dice sempre che è suo dovere. (Bernard Shaw)
*Tra gli stupidi gli infelici sono rari. (Bernard Shaw)
*Non esiste altro peccato che la stupidità. (Oscar Wilde)
*Quando un uomo si comporta in modo veramente sciocco, lo fa sempre per i motivi piu' nobili. (Oscar Wilde)
*Se un milione di persone crede a una cosa idiota, la cosa non cessa di essere idiota. (Anatole France)
*Un imbecille non si annoia mai: si contempla. (Rémy de Gourmont)
*L'adulazione è il cibo degli sciocchi; tuttavia, di tanto in tanto, gli uomini d'ingegno condiscendono ad assaggiarne un po'. (Jonathan Swift)
*Quando un vero genio appare in questo mondo, lo si può riconoscere dal fatto che gli idioti sono tutti coalizzati contro di lui. (Jonathan Swift)
*Si', si', la terra, il cielo, gli astri, l'infinito! Ci si sente schiacciare. Ma c'è un infinito ancora più stupefacente: quello della stupidità umana. (Alexandre Dumas padre)
*Ci sono più sciocchi che furbi al mondo, altrimenti i furbi non avrebbero abbastanza da vivere. (Samuel Butler)
*Se nei singoli la demenza è rara, è una regola dei gruppi, delle compagnie, dei partiti, delle epoche. (Friedrich Nietzsche)
*Il vino fermenta, la stupidità mai. (Proverbio russo)
*Ogni imbecille tollerato è un arma regalata al nemico. (Mino Maccari, "Asterischi")
*Solo gli ottusi sono brillanti la mattina a colazione. (Oscar Wilde)
*La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia. (Ennio Flaiano)
*La stupidità non vi ucciderà, ma vi farà sudare. (Proverbio inglese)
*Attenzione: l'intelligenza illumina, la stupidita' abbaglia. (Fulvio Fiori
*L'intelligenza artificiale si definisce come il contrario della stupidita' naturale. (Woody Allen)
*Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute. Ma se vi manca la prima tutto è finito. (Gustave Flaubert)
*Più l'uomo è stupido e meglio capisce il suo cavallo. (Anton Cechov)
*Non è detto che gli intelligenti arrivino in alto e gli stupidi rimangano in basso. Ascesa e caduta non costituiscono affatto un processo razionale. (Virginia Woolf)
*Il saggio sa di essere stupido, e' lo stupido invece che crede di essere saggio. (William Shakespeare)
*L'ignoranza è temporanea, la stupidità è per sempre. (Anonimo)
*Solo gli imbecilli non si sbagliano mai. (Charles De Gaulle)
*Imbecilli sono tutti quelli che non la pensano come noi. (Gustave Flaubert)
*So che ogni lunedì partecipi alla cena dei cretini. Quando non ci vai, come si chiama? (Gene Gnocchi ad Emilio Fede in "La grande notte del lunedì", 9/12/2002)
*Ai tempi di La Fontaine le bestie parlavano, oggi scrivono. (Antonio Fogazzaro)
*Uno stolto che non dice verbo non si distingue da un savio che tace. (Jean Baptiste Molière)
*Ogni minuto muore un imbecille e ne nascono due. (Eduardo De Filippo)
*Non bisogna farsi mai ricattare dalla stupidità altrui. (Umberto Eco)
*Essere anormali spesso vuol dire essere grandi, essere normali spesso vuol dire essere stupidi. (Oscar Wilde)
*Il saggio muta consiglio, ma lo stolto resta della sua opinione. (Francesco Petrarca)
*Se vuoi evitare di vedere un cretino devi prima rompere il tuo specchio. ([[Francois Rabelais]])
*Un fesso fa sempre domande, ha una domanda per tutto, ha più domande di quante risposte ci possono essere. (J. Swift)
*Tra tutti i ladri i fessi sono i peggiori: vi derubano del tempo e della pazienza. (Goethe)
*Un fesso erudito è più fesso di un fesso ignorante. (Moliere)
*Il primo stadio della fesseria è il considerarsi saggio. (B. Franklin)
*Ci sono nel mondo più fessi che mascalzoni, altrimenti i mascalzoni non potrebbero esistere. (Bulwer-Lytton)
*Caratteristica del fesso è vedere le colpe degli altri e scordare la propria. (Cicerone)
*La virtù dei fessi è il silenzio. (La Bruyere)
*Nessuno se non un fesso ha sempre ragione. (Hare and Charles)
*Sin da Adamo i fessi sono stati in maggioranza. (C. Delavigne)
*La malattia più diffusa è la salute dei fessi. (E. Drusiani)
*Un fesso non sa niente ma ritiene di sapere tutto. Un buon inizio per una carriera politica. (G.B. Shaw)
 
 
 
 
 
 
[[Categoria:Qualità]]
98

contributi