Differenze tra le versioni di "Luciano Ligabue"

(ortografia)
*''Se un bel giorno passi di qua, lasciati amare e poi scordati svelta di me che quel giorno è già buono per amare qualchedunaltro, qualchealtro..''. (da ''Non è tempo per noi'', n. 5)
*''Bistecca intanto urla per una primiera e sul suo letto si sta ballando un bolero, sua moglie brucia di febbre di vita e si sta facendo le cure.'' (da ''Bar Mario'', n. 6)
*''Uno fa il batterista, l'altro il chitarrista, tu basso, tastiere, io voce, gli idioti del play-back fan play-back, fan play-back, fan playback, fan playback fan... Sogni di rock'n roll...'' (da ''Sogni di rock'n'roll'', n. 7)
*''E poi c'è, come al solito c'è quello che, che non tiene mai l'alcool e allora ci tocca accostare finché ce n'è.'' (da ''Sogni di R&R'', n. 7)
*''Noi siamo qui, quando lo vuoi: ci accendi e poi ci siamo noi.'' (da ''Radio radianti'', n. 8)
'''Etichetta''': Wea, 1995, prodotto da Fabrizio Barbacci e Luciano Ligabue.
 
*''Nato da un sospiro o da un temporale, l'ostetrica ti batte e non ti chiede come va... Be', benvenuto qui tra luce e confusione, nessuno che ti ha chiesto se volevi, se volevi uscir di là... là...'' (da ''Vivo morto o X'', n. 1)
*''Se sotto il cielo c'è qualcosa di speciale passerà di qui prima o poi.'' (da ''Seduto in riva al fosso'', n. 2)
*''Siamo pronti per non cambiare, al di là di chi c'ha ragione.'' (da ''Buon Compleanno Elvis'', n. 3)
*''Un conto è volere vedere le stelle | un conto è farsi guidare | Un conto è saperle là in alto | e lasciarle un po' fare''. (da ''Ora e allora'', n. 9 CD3)
*''Alla fine non è mai la fine | Ma qualche fine dura un po' di più | Da qui in poi si può solo andare | ognuno come può portando nel bagaglio quel che c'era''. (da ''M'abituerò'', n. 1 CD1)
* '' Un conto è ripeterti spesso che sei fortunato..'' (da ''Ora e allora'', n 9 CD3)
 
=== ''Mondovisione'' ===