Apri il menu principale

Modifiche

+ Gokhale
:''En avant, fils de l'Italie!, il est beau de mourir pour la France!''<br /><small>oppure, come riportato da Camillo Marabini in ''La rossa avanguardia dell'Argonna. Diario di un garibaldino alla guerra franco-tedesca''</small><br />Venite a vedere come muore un garibaldino. Ah... muoio... muoio per la [[repubblica]].
::{{spiegazione|5 gennaio 1915. Le due citazioni sono due versioni diverse delle ultime parole del luogotenente Duranti prima di morire. Duranti era uno dei garibaldini dell'Argonne in [[Francia]] durante la [[prima guerra mondiale]] e morì nel corso di una battaglia il 5 gennaio 1915. Secondo la versione riportata da Souchon (la prima delle due), Duranti pronunciò le sue ultime parole e quindi uscì per primo dalla trincea caricando il nemico. Secondo la versione riportata da Marabini, grande amico di Duranti, invece, il luogotenente uscì dalla trincea dicendo «Venite a vedere come muore un garibaldino», dopodiché fu ferito al cuore e, riportato in trincea, disse: «Ah... muoio... muoio per la repubblica.». Secondo il Fumagalli, la versione riportata da Marabini sarebbe molto più verosimile.}}
 
*Non voglio monumenti o statue, desidero solo che gli uomini amino il loro paese e che lo servano anche a costo della loro vita. ([[Gopal Krishna Gokhale]])
::{{spiegazione|19 febbraio 1915. Queste le ultime parole del leader politico indiano Gokhale, a letto malato, ai membri della Servants of India Society presenti con lui.}}
 
*Perché aver paura della [[morte]]? È la più bella avventura della vita. ([[Charles Frohman]])