Differenze tra le versioni di "Gotham (prima stagione)"

nessun oggetto della modifica
(+Immagine)
 
==Episodio 1, ''Le regole di Gotham''==
*'''Bullock''': Che ti sei messo in testa? Lo avevamo sotto tiro!. <br> '''Gordon''': Be', è lì steso, no? <br> '''Bullock''': Tipico sbaglio da recluta, un'altra volta sparagli a quel figlio di puttana!. <br> '''Gordon''': Se sparo, scateno tutti gli altri, e qui diventa l'inferno!. <br> '''Bullock''': "Se togli l'arma ad un agente, io ti sparo": sono le basi!.
 
*{{NDR|Rivolto a Bruce}} Avevo più o meno la tua età, un ubriaco ci ha investito, ha ucciso mio padre, io gli stavo accanto. Lo so come ti senti adesso. Te lo prometto, per quanto buio e spaventoso sembri il mondo ora, tornerà la luce. Tornerà la luce, Bruce. ('''Gordon''')
*{{NDR|Rivolto a Bruce}} Non avresti potuto fare niente per fermarlo, ma c'è qualcosa che puoi fare ora: puoi essere forte. Sii forte. Te lo prometto, troverò l'uomo che ha fatto questo. ('''Gordon''')
 
*'''Fish Mooney''': L'ombrello!<ref>Nel doppiaggio originale esclama "''Boy!''" ovvero "Ragazzo!".</ref> <br/>'''Oswald''' {{NDR|mettendogli l'ombrello sopra la testa}}: Mi spiace.<br/>'''Fish Mooney''': Se mi si arricciano i capelli si che ti dispiacerà!.
*'''Mooney''': Harvey!<br/>'''Bullock''': Fish!<br/>'''Mooney''': Ragazzaccio! Dove-sei-stato?<br/>'''Bullock''': Dove non sono stato!.<br/>'''Mooney''': Chi è il tuo amico?<br/>'''Gordon''': Sono il detective James Gordon.<br/>'''Mooney''': Ah. Hai la bocca sporca di latte, James.<br/>'''Gordon''': Mi scusi: erano grida quelle che abbiamo sentito?<br/>'''Mooney''': Sì. I miei ragazzi guardano un film horror.<br/>'''Gordon''' {{NDR|sorridendo ironicamente}}: Davvero?<br/>'''Mooney''': No. La verità... è che uno del mio staff voleva fregarmi, e lo stiamo pestando a sangue.<br/>'''Bullock''': Buono Junior, Fish si prende delle libertà. Lo staff è gente tosta, serve una mano ferma.<br/>'''Mooney''' {{NDR|a Bullock}}: Allora... è una visita di piacere, la tua?<br/>'''Bullock''': Eh, purtroppo no, sono qui per parlare dell'omicidio dei Wayne.<br/>'''Mooney''': Terribile, vero?<br/>{{NDR|Gordon continua ad ascoltare le urla, e Bullock si rivolge a lui}} <br/>'''Bullock''': Senti Junior, se stai in pena perché non vai là e vedi se qualcuno infrange la legge? {{NDR|a Fish}} Sempre che tu sia d'accordo, Fish!.<br/>'''Mooney''': Oh! {{NDR|a Gordon}} Mi casa es tu casa!. {{NDR|Gordon si allontana}}
 
*'''Butch''' {{NDR|a Oswald, il quale si sta divertendo picchiando un uomo massacrato precedentemente da Mooney}}: Va bene, Oswald.<br/>'''Scagnozzo''': Sì, vacci piano Pinguino!.<br/>'''Oswald''' {{NDR|arrabbiato}}: Non mi piace che mi si chiami così!.<br/>'''Scagnozzo''' {{NDR|prendendolo in giro fingendosi spaventato}}: Oh!
 
*{{NDR|Rivolto a Gordon}} Senti Jim, tu mi sembri un bravo ragazzo, ma questa non è una città o un lavoro per bravi ragazzi. ('''Bullock''')
 
*'''Oswald''': ...Mario Pepper è stato incastrato incastrato da Fish Mooney e dalla polizia. Ho visto Madame Mooney con la collana di Martha Wayne... parlava di come introdurla nell'appartamento di Pepper dentro una busta di droga... questo dopo essersi vista coi detective Bullock e Gordon della Omicidi.<br/>'''Crispus Allen''':' Mooney lavora per la cosca mafiosa di Falcone. Dici che Falcone ha fatto uccidere i Wayne?<br/>'''Oswald''': ...Dico solo quello che ho visto.<br/>'''Montoya''': Perché fai il Giuda col tuo capo?<br/>'''Oswald''': Lo confesso, quel... quel povero orfano mi ha smosso la coscienza!.<br/>'''Crispus Allen''': {{NDR|Sorridendo}} No... tu vuoi fare le scarpe a Fish, eh?<br/>'''Oswald''': Non è questo il punto. Ho fatto il mio dovere da cittadino. {{NDR|Si infila gli occhiali da sole}} Buona giornata a entrambi! .{{NDR|esce dalla macchina}}
 
*'''Mooney''': Hai qualcosa di minaccioso negli occhi... mi chiedo che cos'hai in mente.<br/>'''Gordon''': Lo vedrà quando sarà.
 
*'''Fish Mooney''' {{NDR|a Oswald al quale a chiesto di tagliarsi una vena per mostrargli di essere fedele a lei}}: Provala. Dimostrami la tua fedeltà, mio piccolo pinguino.<br/>'''Oswald''' {{NDR|arrabbiato}}: Per favore Madame Mooney... per favore non...!<br/>{{NDR|cerca di colpirla alle spalle ma lei lo stende con una sedia Poi mentre il ragazzo cerca di alzarsi lo colpisce piu volte alle gambe con la sua mazza di metallo}}<br/>'''Fish Mooney''': Mi hai-spezzato-il cuore!. {{NDR|Oswald si mette a urlare dal dolore mentre Mooney, con un gesto rabbioso, si aggiusta i capelli}}
 
*'''Bullock''' {{NDR|a Gordon, mentre è appeso insieme a lui a testa in giù, dopo essere stati stesi, in attesa di essere uccisi da Butch per conto di Fish Mooney}}: Come va?<br/>'''Gordon''': Sono stato meglio!.
 
*'''Falcone''': {{NDR|Camminando con Gordon dopo averlo salvato insieme a Bullock dagli uomini di Fish}} Finalmente ci incontriamo, James. Conoscevo bene tuo padre. Il miglior procuratore distrettuale che abbia avuto la città. Noi due ci capivamo... era rispetto, amicizia persino.<br/>'''Gordon''': Amicizia?<br/>'''Falcone''': Credimi. Questa è l'unica ragione per cui ora sei vivo! Buon sangue non mente. So che uscito da qui farai la cosa giusta.<br/>'''Gordon''': Esatto: dirò quello che so.<br/>'''Falcone''': ...Vale a dire?<br/>'''Gordon''': So che lei ha in mano la polizia, probabilmente anche il sindaco. Credevo avesse fatto uccidere lei i Wayne, ma in quel caso... non rischierebbe certo di lasciarmi vivo. Ma mi domando: come ha fatto Fish Mooney ad avere la collana di Martha Wayne? Una copia?<br/>'''Falcone''': Sì.<br/>'''Gordon''': Se non c'entra con l'omicidio... perché incastrare Mario Pepper? O lo fa per coprire qualcun altro?<br/>'''Falcone''': Chi lo sa chi ha ucciso i Wayne? Un qualche topo di fogna. Ci serviva un colpevole prima del funerale. Pepper è stato sacrificato perché i cittadini vedessero che giustizia è stata fatta. Per farli sentire garantiti, al sicuro.<br/>'''Gordon''': E questo significa molto per lei.<br/>'''Falcone''': Certo. Sono un uomo d'affari... non esiste crimine organizzato senza legge e ordine. Amo questa città. La vedo andare allo sbando. Ma non la lascerò sprofondare senza combattere.<br/>'''Gordon''': Che nobiltà per uno che è vissuto nel crimine!<br/>'''Falcone''': Sei testardo proprio come lo era tuo padre. Scendi dal pulpito, non essere arrogante!.<br/>'''Gordon''': Dovrei starmene zitto e buono, vero?<br/>'''Falcone''': Gotham è sul filo del rasoio. Cosa pensi di potere ottenere ripulendo il Dipartimento di polizia, i municipi? Di migliorare le cose? In bocca al lupo. {{NDR|si allontana}}
 
*'''Oswald''' {{NDR|a Gordon che lo sta portando sul molo per sparagli alla testa e buttarlo in acqua}}: Mi ascolti: si prepara una guerra. Una terribile guerra. Falcone sta perdendo potere, i rivali hanno fame... ci sarà il caos! Fiumi di sangue nelle strade, io lo so!. Riesco-riesco a vederlo!. Sono bravo in questo. E posso aiutarla!. Posso-posso fare la spia... <br> '''Gordon''': Chiudi la bocca! Voltati!. {{NDR|lo spinge sul molo e gli punta la pistola alla testa}} <br> '''Oswald''' {{NDR|terrorizzato}}: Per l'amor di Dio, abbia pietà... <br> '''Gordon''': Non farti più vedere a Gotham. {{NDR|spara un colpo a vuoto e getta Oswald in mare, il quale si allontana a nuoto}}
 
*'''Gordon''': Perché eri sul tetto?<br/>'''Bruce''': Voglio vincere la paura.<br/>'''Gordon.''' La paura non va vinta: la paura ti dice qual è il tuo limite... è una cosa buona.<br/>'''Alfred''': E crede che non glielo abbia detto?<br/>'''Bruce''': È venuto qui per una ragione, immagino.<br/>'''Gordon''': Sì: Mario Pepper non ha ucciso i tuoi. È stato incastrato. Dalla polizia e dalla mafia... insieme. Abbiamo ucciso un innocente.<br/>'''Alfred''': Ma bene... chi è stato allora?<br/>'''Gordon''': Non lo so.<br/>'''Alfred''': Capisco... brillante, non c'è che dire!<br/>'''Gordon''': Già. {{NDR|si toglie il distintivo e lo appoggia sul tavolo davanti a Bruce}} Mi dispiace.<br/>'''Bruce''': Non si dispiaccia. Sono contento che sia ancora vivo. Voglio poterlo rivedere.<br/>'''Gordon''': Ti chiedo... di darmi una seconda occasione. Troverò chi ha ucciso i tuoi genitori. E perché. E ripulirò il dipartimento. Se ci riesco. Ma posso farlo solo dall'interno. Quindi ti chiedo... di non divulgare... quello che ti ho detto. Decidi tu.<br/>'''Alfred''': Oh certo, molto... conveniente, non...<br/>'''Bruce''' {{NDR|alzando la voce per interromperlo}}: Alfred!. {{NDR|prende il distintivo di Gordon e glielo da', dopodiché si alza, andandosene}}<br/>'''Gordon''': Grazie.
 
==Episodio 2, ''Selina Kyle''==
*'''Gordon''': Era un veterano. <br> '''Bullock''': Mi metto sull'attenti, ora è solo un morto. Sparano continuamente ai barboni, magari è stata la fatina dei denti!.
*'''Bullock''': Tu...com'è che fai tanto il moralista? Eh? Non l'hai fatto fuori tu quel verme nel fiume?<br/>'''Gordon''': Dillo un po' più forte, magari!. Non tutti hanno sentito!.<br/>'''Bullock''': Sei sempre stato una rottura di balle, credi che a qualcuno freghi forse qualcosa di quello schifoso e dei tuoi sensi di colpa? Ognuno qui ha i suoi problemi! <br/>'''Gordon''': Chiamalo pure senso di colpa, ma io faccio quello che è giusto!.<br/>'''Bullock''': Cominci a irritarmi!. {{NDR|Gordon lo spintona, arrabbiato}}
*Tutta colpa mia. La stupida arroganza mi ha accecato. Ma ho imparato la lezione. E tornerò. Più forte e più furbo che mai!. ('''Oswald''')
 
*'''Alfred''': Niente psicologi: è la regola. <br> '''Gordon''': Fa lei le regole, non è vero? È il suo tutore. <br> '''Alfred''': Il padre di Bruce mi diede ordini precisi in caso fossero venuti a mancare lui e la signora. E io crescerò il bambino come suo padre mi disse di crescerlo. <br> '''Gordon''': E cioè? <br> '''Alfred''': Ho fiducia che trovi da solo la sua strada. È pur sempre un Wayne. <br> '''Gordon''': Sembra la ricetta per un disastro.
 
*'''Gordon''': Che cosa hai fatto alla mano? <br> '''Bruce''': L'ho bruciata. <br> '''Gordon''': Ascoltami Bruce. Hai vissuto un'esperianza terribile, parlarne con qualcuno ti aiuterebbe. <br> '''Bruce''': Lei avrà visto cose orribili in guerra, mi dica, parlarne con qualcuno l'aiuta? <br> '''Gordon''': Sì, un po'. <br> '''Bruce''': Non è bravo a mentire. <br> '''Gordon''': Bruce, ti fai dldel male. <br> '''Bruce''': Mi sto mettendo alla prova. È diverso. Ma apprezzo il suo interesse.
 
==Episodio 3, ''L'uomo dei palloncini''==
*'''Bullock''' {{NDR|a Selina, in piedi vicino a lui}}: Ti dispiace... non starmi... così... addosso, grazie? {{NDR|a Gordon}} Aspetta... non era tra i ragazzini rapiti? {{NDR|Gordon sospira}} Un altro caso chiuso, che cosa c'è nella parola "chiuso" che ti sfugge?<br/>'''Gordon''': Questa è un'altra cosa. Tu...studia il caso, trova i palloni. Torno tra un'ora. {{NDR|si allontana con Selina}}<br/>'''Bullock''': Sì capo, come no!. {{NDR|si mette la mano della giacca per cercare una cosa}} ...Dov'è la mia penna?
*'''Selina''' {{NDR|camminando con Gordon per la strada dove sono stati uccisi i Wayne}}: Cosa ti importa di chi ha ucciso i Wayne?<br/>'''Gordon''': Voglio che il responsabile sia consegnato alla giustizia.<br/>'''Selina''': Lei la fa in un libro, questa!.<br/>'''Gordon''': E... ho fatto una promessa al ragazzo. Allora?<br/>'''Selina''': Il killer è venuto da qui. Si è fatto dare il portafoglio e la collana, e poi... gli ha sparato. Ma ha salvato il ragazzo. Io ero là sopra. {{NDR|indica una piattaforma metallica di un palazzo}}<br/>'''Gordon''': Sono cose di dominio pubblico!. E l'assassino...aveva la faccia coperta.<br/>'''Selina''': All'inizio no. Si è tirato su la sciarpa all'ultimo, l'ho visto per un secondo.<br/>'''Gordon''': L'hai visto qui, nel buio?<br/>'''Selina''': Io ci vedo nel buio. Non mi credi, vero?<br/>'''Gordon''': Non so se è vero che hai visto quello che dici di aver visto, e neanche se è vero che ti trovavi qui. Non mi stai dando nessuna prova.<br/>'''Selina''': Te l'ho detto, avevo rubato un portafoglio cinque minuti prima, a due isolati da qui. Non ha sporto denuncia?<br/>'''Gordon''': Sì, un uomo ha sporto denuncia, e la descrizione del ladro ti calza a pennello, il furto è successo poco prima che i Wayne venissero uccisi, ma ciò non prova che tu fossi qui.<br/>'''Selina''': Ho buttato il portafoglio. Lì. {{NDR|indica un tombino}}<br/>'''Gordon''': Nel tombino? Stupendo!. {{NDR|prende Selina e tira fuori un paio di manette}} Non è che ho paura che tu possa scappare, ma... insomma... sai, no?<br/>'''Selina''': Se trovi il portafoglio mi lasci andare, questo è l'accordo!.<br/>'''Gordon''' {{NDR|ammanettandola}}: Ah, no! Se trovo il portafoglio vuol dire che eri qui... poi devo trovare il killer!. <br/>'''Selina''': Tutte balle!.<br/>'''Gordon''': Questo è l'accordo! .{{NDR|entra nelle fogne e appoggia i piedi in una sostanza melmosa}} Grandioso!. {{NDR|cerca un po' e trova il portafoglio rubato}} Che bastarda, diceva la verità!.<br/>'''Selina''': Detective! {{NDR|Gordon la vede sul tombino, dopo che si è liberata dalle manette con la penna rubata a Bullock}} Ti servono queste? {{NDR|gli fa cadere le manette e si allontana}}<br/>'''Gordon''': Ehy!! Ferma...ferma, aspetta!
*Falcone è l'unico boss a Gotham, perché la gente crede che sia il boss; questa cosa di Arkham cambierà la percezione. E tutti vedranno che l'imperatore non ha i vestiti. ('''Sal Maroni''')
*Gotham è la città delle opportunità. ('''Maroni''')
 
==Episodio 4, ''Arkham''==
*'''Gordon''' {{NDR|sbattendo Oswald contro un muro, dopo il suo ritorno}}: Ti avevo detto di non farti più vedere!!.<br/>'''Oswald''': Lo so, lo so, ti... ti domando scusa, ma avevo bisogno di parlare con te!.<br/>'''Gordon''': No! Se Falcone scopre che sei vivo ci uccide entrambi!.<br/>'''Oswald''': Non ho un altro posto dove andare... Gotham è la mia casa!.<br/>'''Gordon''': Dovevo ucciderti!. Dovrei ficcarti una pallottola in testa adesso!.<br/>'''Oswald''': Avresti ogni diritto di farlo!. Ma non lo farai Jim Gordon!. Perché tu hai un cuore!. Forse sei l'ultimo ad avere un cuore a Gotham!. E per questo voglio aiutarti!.<br/>'''Gordon''': Non voglio il tuo aiuto!.<br/>'''Oswald''': Non lo vuoi ma ti servirà!. Quel viscido rettile di Fish Mooney... Don Falcone, la polizia, anche il tuo partner, nessuno si fida di te!. Ti nasconderanno sempre la verità, ma io no, capisci? Tu, tu mi hai salvato la vita!.<br/>'''Gordon''': Vorrei non averlo fatto!.<br/>'''Oswald''' {{NDR|raccogliendo una bottiglia rotta da terra e porgendogliela}}: Uccidimi ora! O fidati di me!... {{NDR|Gordon si avvicina e fa cadere la bottiglia a terra con una manata}} Si prepara una guerra, te l'ho detto!. Morirà molta gente. Neanche immagini!. Se vuoi salvare Gotham io posso aiutarti, essere il tuo agente segreto... <br/>'''Gordon''': Finché Falcone scopre che sei vivo?!<br/>'''Oswald''': Nessuno va a cercare un morto!.<br/>'''Gordon''': Questa guerra... che significa? Perché parli di una guerra?<br/>'''Oswald''': Aaah, lo sai, la guerra è solo un'altra faccia della politica. E la politica vuol dire appalti, soldi!.<br/>'''Gordon''': Quali appalti?<br/>'''Oswald''' {{NDR|ridacchiando}}: Arkham... è ovvio!. {{NDR|arrivano alcune ragazze e Oswald scappa}}
*Non cerco una ragazza. Quello che cerco è un'arma. ('''Fish''')
 
*{{NDR|Ad una sua vittima che sta per bruciare viva}} Sai... fosse per me sarebbe una cosa rapida, senza cerimonie. Mio padre diceva che la semplicità... è il massimo della ricercatezza. Ma non dipende da me. Il mio cliente mi ha chiesto espressamente di... mandare un messaggio. E, come si dice... il cliente ha sempre ragione. ('''Richard Gladwell''')
 
*'''Bullock''': Ehi, che ci dici?<br/>'''Edward''': Ho un paradosso per voi!.<br/>'''Bullock''': Cioè?<br/>'''Edward''': Un paradosso, detective, è quando...<br/>'''Bullock''': So benissimo cos'è professore!. Che paradosso?<br/>'''Edward''': Questi sono i reperti medici svolti sugli omicidi dei consiglieri Kenkis e del suo assistente. Entrambe le vittime sono state trafitte mortalmente nel cranio attraverso il globo oculare, l'arma era una sorta di punta di metallo.<br/>'''Bullock''': Ok, e allora?<br/>'''Edward''': Anche Sghellers è stato trafitto da una punta di metallo. Direi improbabile come coincidenza, non credete?
 
*Te l'ho detto detective, Gotham è la mia casa!. ('''Oswald''')
 
*'''Gordon''': Non è mai tardi. <br> '''Bruce''': Veramente ci crede? Crede che Gotham si possa salvare? <br> '''Gordon''': Vale la pena tentare.
*'''Alfred''': Una domanda signorino Bruce. E se tutto questo... non fosse che una completa perdita di tempo? E se non scoprisse mai chi ha ucciso mamma e papà? Se non riuscisse mai ad avere la sua vendetta? <br> '''Bruce''': Non cerco vendetta. Voglio capire come funziona. Come funziona Gotham. <br> '''Alfred''': Tanto varrebbe scavare un tunnel fino in Cina con un cucchiaino...
 
*'''Bruce''': Per favore, la cartellina blu.<br/>'''Alfred''': Be', non c'è dubbio che come hobby è meglio... che cuocere sulla griglia come una braciola di maiale. Tuttavia, neanche questo... è molto salutare.<br/>'''Bruce''' {{NDR|prendendo la cartellina blu}}: Grazie.<br/>'''Alfred''': Mi sta ascoltando?<br/>'''Bruce''' {{NDR|distrattamente}}: Ehm, sì, sì, prendere aria, esco poi, grazie Alfred!.
 
*Arkham è solo il principio. Ci prendiamo la città, Frankie, centimetro per centimetro. ('''Maroni''')
 
*'''Oswald''': Vogliate scusarmi. Ho sentito distrattamente la conversazione sul casinò.<br/>'''Carbone''': Occupati del lavoro tuo!.<br/>'''Oswald''': Più che giusto, certo!. Scusate...<br/>'''Maroni''': No!. Aspetta: che devi dirmi del casinò?<br/>'''Oswald''': Conosco l'inserviente che si occupa della caldaia del casinò. Potrebbe farvi entrare senza grossi problemi. Ci sono tunnel di accesso che nessuno conosce.<br/>'''Carbone''': Tunnel di accesso?<br/>'''Maroni''': Siediti, coraggio.<br/>'''Oswald''' {{NDR|sedendosi}}: Grazie, signore. È un grande onore...<br/>'''Maroni''': Come hai detto che ti chiami?<br/>'''Oswald''': ...Tutti mi chiamano Pinguino.<br/>'''Maroni''': Non ti piace quel nome, eh? {{NDR|Oswald scuote la testa}} Be', hai torto: è un bel nome. Ti si addice.
 
*'''Carbone''': Gordon, giusto?<br/>'''Gordon''': Lei chi sarebbe?<br/>'''Carbone''': Credo che dovrebbe venire con me, senza fare chiasso.<br/>'''Gordon''': Di che diavolo sta parlando!<br/>'''Carbone''': Si rilassi. Abbiamo un amico in comune.<br/>'''Gordon''': Ah, sì? Chi è?<br/>'''Carbone''': Oswald Cobblepot. Sì lui. E se non vieni con me ora... mettiamo la sua testa in un sacco e la spediamo a Falcone.
277

contributi