Differenze tra le versioni di "Celibato"

224 byte aggiunti ,  2 anni fa
cit. da Oliver Goldsmith
(cit. da Oliver Goldsmith)
*Proibiamo nel modo più assoluto ai sacerdoti, diaconi, suddiaconi di vivere con le concubine o con le mogli e di coabitare con donne diverse da quelle con cui il concilio di Nicea ha permesso di vivere soltanto per ragioni di necessità. ([[Papa Callisto II]])
*Si è deciso complessivamente il seguente divieto ai vescovi, ai presbiteri e ai diaconi, come a tutti i chierici che esercitano un ministero: si astengano dalle loro mogli e non generino figli; chi lo avrà fatto, dovrà essere allontanato dallo stato clericale. ([[Papa Marcellino]])
*Sono sempre stato d'opinione che un uomo onesto, il quale si sia sposato e abbia allevato una numerosa famiglia, si sia reso più utile di chi è rimasto celibe, limitandosi a parlare di popolazione. ([[Oliver Goldsmith]])
*Un celibe è un uomo che ha perduto l'occasione di fare infelice una donna. ([[John Garland Pollard]])
*Un celibe è un uomo che non fa mai lo stesso errore una volta. ([[Ed Wynn]])
19 777

contributi