Differenze tra le versioni di "Malattia"

349 byte aggiunti ,  2 anni fa
+quote
(no omissis iniziali e finali nelle tematiche)
(+quote)
*Malattia e [[solitudine]] sono affini. Alla minima malattia, l'uomo si sente ancora più solo di prima. ([[Otto Weininger]])
*Malattia non è altro che non ''riconoscere'', non ''trovare'' le strade della propria guarigione! ([[Peter Altenberg]])
*Malattie e sofferenze sono il risultato di un uso sbagliato di energia creativa. Tuttavia sono parte della forza creativa. Non derivano da una fonte diversa da quella di, diciamo, salute e vitalrità. La sofferenza non è una cosa buona per l'anima a meno che non vi insegni come riuscire a non soffrire. Questo è il suo scopo. ([[Jane Roberts]])
*Nella malattia il dolore fine a se stesso non va mai accettato e va contrastato con qualsiasi mezzo. La malattia deve aumentare e non diminuire il rispetto per la libertà, l'autodeterminazione e la personalità dell'individuo. ([[Umberto Veronesi]])
*Non dobbiamo vergognarci della nostra malattia. Non è qualcosa da tenere nascosta. È, come dire, quella parte della nostra carta d'identità che ci fa rassomigliare di più A Gesù Cristo. È una tessera di riconoscimento incredibile, straordinaria. ([[Antonio Bello]])
Utente anonimo