Differenze tra le versioni di "Giorgio Gaber"

1 032 byte aggiunti ,  3 anni fa
→‎Citazioni di Giorgio Gaber: +1 erroneamente attribuita
(+1, sistemo)
(→‎Citazioni di Giorgio Gaber: +1 erroneamente attribuita)
==Citazioni di Giorgio Gaber==
*Bolognesi! Ricordatevi: [[Sting]] è molto bravo, però tenetevi il vostro [[Francesco Guccini|Guccini]]. Uno che è riuscito a scrivere 13 strofe su una locomotiva, può scrivere davvero di tutto.<ref>Citato in ''Portavo allora un eskimo innocente'', a cura di Massimo Cotto, Giunti, 2007, p. 11.</ref>
 
===Attribuite===
*Io non temo [[Silvio Berlusconi|Berlusconi]] in sé, temo Berlusconi in me.<ref>Citato da Giorgio Gaber in [[Gad Lerner]], ''Gaber: "Canto i talenti del '68, perdenti come me"'', ''Corriere della Sera'', 6 aprile 2001; articolo riportato in ''[http://www.giorgiogaber.org/index.php?page=rstampa-vediart&codArt=47 Giorgiogaber.org]''.</ref>
:{{NDR|[[Citazioni errate|Erroneamente attribuita]]}} La citazione è in realtà di [[Gian Piero Alloisio]]. Infatti, nonostante Gaber abbia sempre espressamente attribuito la citazione ad Alloisio, la frase è stata spesso erroneamente attribuita allo stesso Gaber. È lo stesso Alloisio ad ammetterlo nel libro ''Il mio amico Giorgio Gaber'': «Malgrado Gaber abbia rispettato il mio "diritto di proprietà intellettuale", [la frase] quasi sempre è stata attribuita a lui. Perché? Perché funziona di più.»<ref>{{cfr}} Gian Piero Alloisio ''Il mio amico Giorgio Gaber'', Utet, [https://books.google.it/books?id=G6UzDwAAQBAJ&pg=PT192 p. 192]. ISBN 88-511-5114-8</ref>
 
==Citazioni tratte da canzoni==