Differenze tra le versioni di "Giorgio Gaber"

sistemato tutto
(sistemo)
(sistemato tutto)
*Bisogna essere prudenti quando ci si ammazza, se no si fan delle figure dai. (da ''Il suicidio'', disco 2, n. 10)
*C'è una fine per tutto... E non è detto che sia sempre la morte. (da ''Il suicidio'', disco 2, n. 10)
 
===''Io se fossi Dio''===
'''Etichetta''': F1 Team, DM 913, 1980
 
*''Io se fossi Dio, | non sarei così coglione | a credere solo ai palpiti del cuore | o solo agli alambicchi della ragione.'' (da ''Io se fossi Dio'')
*''Ma io se fossi Dio, | non mi farei fregare da questo sgomento | e nei confronti dei politicanti | sarei severo come all'inizio, | perché a Dio i martiri | non gli hanno fatto mai cambiar giudizio.'' (da ''Io se fossi Dio'', 1980)
*''E se al mio Dio che ancora si accalora, | gli fa rabbia chi spara, | gli fa anche rabbia il fatto | che un politicante qualunque | se gli ha sparato un brigatista, | diventa l'unico statista!'' (da ''Io se fossi Dio'', 1980)
*''Io se fossi Dio, | quel Dio di cui ho bisogno come di un miraggio, | c'avrei ancora il coraggio di continuare a dire | che [[Aldo Moro]] insieme a tutta la [[Democrazia Cristiana]] | è il responsabile maggiore di trent'anni di cancrena italiana. | Io se fossi Dio, | un Dio incosciente enormemente saggio, | avrei anche il coraggio di andare dritto in galera, | ma vorrei dire che Aldo Moro resta ancora | quella faccia che era!'' (da ''Io se fossi Dio'', 1980)
 
===''Anni affollati''===
 
*Un uomo sapiente può godere l'intero spettacolo del mondo soltanto con l'aiuto dei sensi e del pensiero. (atto I, quadro IV)
 
*"Il pensare"... sì, il pensiero in sé, senza farci niente di utile, che godimento. Peccato che non ti paga nessuno per pensare. «Ho pensato otto ore» e chi ti crede? In India... in India ti credono. (atto I, quadro IV)
 
*Il mio orgoglio non è amore per me stesso. Se mi amassi non mi prenderei a calci come faccio. Il mio orgoglio è... è per come si dovrebbe essere. Il mio orgoglio è lo schifo di tutto e di tutti. Di te, ma anche di me... di me un po' meno. (atto II, quadro I)
 
*''Abbiamo fatto l'[[Europa]], | facciamo anche l'Italia''. (da ''Io non mi sento italiano'', n. 3)
*''C'è un'[[aria]], un'aria, ma un'aria | che manca l'aria''. (da ''C'è un'aria'', n. 9)
 
===Singoli===
*''Io se fossi Dio, | non sarei così coglione | a credere solo ai palpiti del cuore | o solo agli alambicchi della ragione.'' (da ''Io se fossi Dio'')
*''Ma io se fossi Dio, | non mi farei fregare da questo sgomento | e nei confronti dei politicanti | sarei severo come all'inizio, | perché a Dio i martiri | non gli hanno fatto mai cambiar giudizio.'' (da ''Io se fossi Dio'', 1980)
*''E se al mio Dio che ancora si accalora, | gli fa rabbia chi spara, | gli fa anche rabbia il fatto | che un politicante qualunque | se gli ha sparato un brigatista, | diventa l'unico statista!'' (da ''Io se fossi Dio'', 1980)
*''Io se fossi Dio, | quel Dio di cui ho bisogno come di un miraggio, | c'avrei ancora il coraggio di continuare a dire | che [[Aldo Moro]] insieme a tutta la [[Democrazia Cristiana]] | è il responsabile maggiore di trent'anni di cancrena italiana. | Io se fossi Dio, | un Dio incosciente enormemente saggio, | avrei anche il coraggio di andare dritto in galera, | ma vorrei dire che Aldo Moro resta ancora | quella faccia che era!'' (da ''Io se fossi Dio'', 1980)
 
==[[Incipit]] di ''Quando parla Gaber''==
{{Pedia|Libertà obbligatoria|(1976)}}
{{Pedia|Polli d'allevamento||(1978)}}
{{Pedia|Io se fossi Dio||(1980)}}
{{Pedia|Anni affollati||(1981)}}
{{Pedia|Gaber (album)|''Gaber''|(1984)}}