Differenze tra le versioni di "Sandro Pertini"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  3 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
 
{{Int|Dal [[s:Italia - 9 luglio 1978, Giuramento e messaggio del Presidente della Repubblica Sandro Pertini|discorso di Insediamento del Presidente della Repubblica alle Camere]], 9 luglio 1978}}
*L'[[Italia]], a mio avviso, deve essere nel mondo portatrice di [[pace]]: si svuotino gli arsenali di guerra, sorgente di morte, si colmino i granai, sorgentisorgente di vita per milioni di creature umane che lottano contro la fame. Il nostro popolo generoso si è sempre sentito fratello a tutti i popoli della terra. Questa è la strada, la strada della pace che noi dobbiamo seguire.
*L'[[Italia]] ha bisogno di avanzare in tutti i campi del sapere, per reggere il confronto con le esigenze della nuova civiltà che si profila. Gli articoli della Carta costituzionale che si riferiscono all'insegnamento e alla promozione della cultura, della ricerca scientifica e tecnica, non possono essere disattesi.
*Bisogna sia assicurato il [[lavoro]] ad ogni cittadino. La disoccupazione è un male tremendo che porta anche alla disperazione. Questo, chi vi parla, può dire per personale esperienza acquisita quando in esilio ha dovuto fare l'operaio per vivere onestamente. La disoccupazione giovanile deve soprattutto preoccuparci, se non vogliamo che migliaia di [[giovani]], privi di lavoro, diventino degli emarginati nella società, vadano alla deriva, e disperati, si facciano strumenti dei violenti o diventino succubi di corruttori senza scrupoli.
[[Categoria:Giornalisti italiani]]
[[Categoria:Partigiani italiani]]
[[Categoria:Politici italiani]]
[[Categoria:Personalità dell'ateismo]]
[[Categoria:Politici italiani]]