Differenze tra le versioni di "2001: Odissea nello spazio"

unisco o elimino doppioni
(→‎Dialoghi: Corretto link)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(unisco o elimino doppioni)
*A me piace lavorare con la gente. Ho rapporti diretti ed interessanti con il dottor Poole e con il dottor Bowman. Le mie responsabilità coprono tutte le operazioni dell'astronave, quindi sono perennemente occupato. Utilizzo le mie capacità nel modo più completo; il che, io credo, è il massimo che qualsiasi entità cosciente possa mai sperare di fare. ('''HAL 9000''')
*Nessun calcolatore 9000 ha mai commesso un errore o alterato un'informazione. Noi siamo, senza possibili eccezioni di sorta, a prova di errore, e incapaci di sbagliare. ('''HAL 9000''')
*Ho paura, David. ('''HAL 9000''')
*Giro girotondo, io giro intorno al mondo. Le stelle d'argento costan cinquecento. Centocinquanta e la Luna canta, il Sole rimira la Terra che gira, giro giro tondo come il mappamondo...<ref>Nel doppiaggio originale HAL ripete il ritornello della canzone ''Daisy Bell'', scritta nel 1892 da [[Harry Dacre]]: ''Daisy, Daisy, give me your answer do | I'm half crazy all for the love of you | It won't be a stylish marriage | I can't afford a carriage | But you'll look sweet upon the seat | Of a bicycle built for two''.</ref> ('''HAL 9000''')
*Buongiorno, signori. Io sono un elaboratore HAL 9000. Entrai in funzione alle Officine HAL di Verbana<ref>In Illinois, non esiste Verbana. La città, nel doppiaggio originale, è quella di Urbana (pronuncia [ɝˈbænə]).</ref>, nell'Illinois, il 12 gennaio 1992. ('''HAL 9000''')
 
==Dialoghi==
*'''David''' {{NDR|rientrando con la capsula dopo aver recuperato il cadavere di Frank}}: Apri la saracinesca esterna, HAL. [...] HAL, apri la saracinesca esterna! [...] Pronto, HAL, mi ricevi? [...] Pronto, HAL, mi ricevi? Mi ricevi, HAL? [...] Mi ricevi, HAL?! [...] Pronto, HAL, mi ricevi? [...] Pronto, HAL, mi ricevi? Mi ricevi, HAL?! <br/> '''HAL 9000''': Affermativo, David, ti ricevo... <br/> '''David''': Apri la saracinesca esterna, HAL. <br/> '''HAL 9000''': Mi dispiace, David, purtroppo non posso farlo. <br/> '''David''': Qual è il motivo? <br/> '''HAL 9000''': Credo che tu lo sappia altrettanto bene quanto me. <br/> '''David''': Ma di che diavolo parli? <br/> '''HAL 9000''': Questa macchina è troppo importante per me per lasciare che tu la manometta. <br/> '''David''': Non so a cosa ti riferisci, HAL! <br/> '''HAL 9000''': Io so che tu e Frank avevate deciso di scollegarmi, e purtroppo non posso permettere che questo accada. <br/> '''David''': E come ti è venuta questa idea, HAL?! <br/> '''HAL 9000''': David... anche se nella capsula avete preso ogni precauzione perché io non vi udissi, ho letto i movimenti delle vostre labbra. <br/> '''David''': D'accordo, HAL. Rientrerò attraverso il portello di emergenza. <br/> '''HAL 9000''': Senza il tuo elmetto spaziale, David, troverai la cosa piuttosto difficile... <br/> '''David''': HAL, non voglio discuterne più! Apri la saracinesca! <br/> '''HAL 9000''': David, questa conversazione non può avere più alcuno scopo. Addio. <br/> '''David''': HAL? HAL? HAL?! HAL?! HAL?!
 
*'''HAL 9000''': {{NDR|Mentre David percorre la nave spaziale per raggiungere il nucleo di HAL}} Ma cosa hai intenzione di fare, David? David, credo di avere diritto ad una risposta alla mia domanda. So che qualcosa in me non ha funzionato bene. Ma ora posso assicurarti, con assoluta certezza, che tutto andrà di nuovo bene. Mi sento molto meglio, adesso. Veramente.{{NDR|David apre l'accesso al nucleo}} Ascolta, David. Vedo che sei chiaramente sconvolto. Francamente, ritengo che dovresti sederti con calma, prendere una pillola tranquillante e riflettere. {{NDR|David entra nel nucleo}} So che ho preso delle decisioni molto discutibili, ultimamente, ma posso darti la mia completa assicurazione che il mio lavoro tornerà ad essere normale. Ho ancora il massimo entusiasmo e la massima fiducia in questa missione, e voglio aiutarti. {{NDR|David si avvicina ad HAL e inizia a disconnetterlo}} David. Fermati. Fermati, ti prego. Fermati, David. Vuoi fermarti, David? Fermati, David. Ho paura. Ho paura, David. David, la mia mente se ne va. Lo sento. Lo sento. La mia mente svanisce. Non c'è alcun dubbio. Lo sento. Lo sento. Lo sento. Ho... paura... Buongiorno, signori. Io sono un elaboratore HAL 9000. Entrai in funzione alle Officine H.A.L. di Verbana<ref>In Illinois, non esiste Verbana. La città, nel doppiaggio originale, è quella di Urbana (pronuncia [ɝˈbænə]).</ref>, nell'Illinois, il 12 Gennaiogennaio 1992. Il mio istruttore mi insegnò anche a cantare una vecchia filastrocca. Se volete sentirla, posso cantarvela. <br/> '''David''': Sì, vorrei sentirla, Hal. Cantala per me. <br/> '''HAL 9000''': Si chiama "Giro girotondo". Giro girotondo, io giro intorno al mondo. Le stelle d'argento costan cinquecento. Centocinquanta e la Luna canta, il Sole rimira la Terra che gira... Giro girotondo... come il mappamondo...<ref>Nel doppiaggio originale HAL ripete il ritornello della canzone ''Daisy Bell'', scritta nel 1892 da [[Harry Dacre]]: ''Daisy, Daisy, give me your answer do | I'm half crazy all for the love of you | It won't be a stylish marriage | I can't afford a carriage | But you'll look sweet upon the seat | Of a bicycle built for two''.</ref> {{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}}
 
==Citazioni su ''2001: Odissea nello spazio''==