Differenze tra le versioni di "Mina (cantante)"

1 572 byte aggiunti ,  2 anni fa
 
===[[Massimiliano Pani]]===
*{{NDR|Sulla copertina dell'album ''Mina'' del 1971}} All'epoca Mina usciva da una fitta stagione di concerti e televisione e la scimmia significava mettere il "mostro" in copertina: ci voleva ironia per preservare la propria immagine prendendola in giro. Lei è ancora quella scimmia lì, ma tecnologicamente aggiornata.
*Già anni fa, nel pieno della bellezza, lei si faceva copertine comparendo con la barba o con il fisico di un culturista, cambiandosi completamente.
*Gli autori, che siano conosciuti o sconosciuti sanno che Mina è un punto di riferimento e per tutti avere un pezzo cantato da Mina è un'aspirazione.
*La sua è un'assenza-presenza, ogni anno propone qualcosa, un album inedito o di cover, scrive su settimanali o quotidiani, in televisione fanno vedere continuamente filmati di repertorio: è un personaggio che è entrato fortemente nell’immaginario, è successo malgrado lei.
*Mina è serena, equilibrata. S'è trovata a fare un certo lavoro perché lo sapeva fare bene, e non ne ha tollerato le conseguenze: la popolarità, l'essere sempre al centro dell' attenzione. Ha patito forte tutto questo.
*Mina è diversa, ha una testa libera, da jazzista. Si può solo ammirarla, più che mai oggi, in un mondo di persone che andrebbero su Gente Motori pur di fare una copertina.
*Mina fa i fatti suoi, non si fa condizionare, le piace lavorare con gente di talento e non le importa che siano sconosciuti, non a caso i migliori autori di canzoni hanno iniziato con lei.
*Mina ha sempre cantato sia pezzi drammatici e strazianti ma anche giocosi e molto ironici, ha sempre giocato con tutti i generi, non ha mai fatto un solo genere. Essendo un'interprete pura, è sempre stata il direttore artistico di se stessa, non essendo un cantautore i pezzi se li deve andare a trovare. Ha avuto sempre molto orecchio e nel corso degli anni ha trovato molti autori, perché se i pezzi sono belli il disco è bello.
*Mina ha sempre giocato con la sua immagine, è stata la prima a distruggerla nelle copertine dei suoi dischi.
*Non esiste un genere alla Mina, non puoi scrivere alla Mina, lei ha cantato tutto, tango, rock, jazz, musica napoletana.
*Oggi il panorama è indecente, bene che vada arriva [[Pippo Franco]]. La mamma, che è un genio, l'ha capito in tempo.
*{{NDR|Su Mina e [[Adriano Celentano]]}} Sono i primi a giocare con le loro immagini. Entrambi sono stati degli antesignani, prima di [[Madonna (cantante)|Madonna]] e [[Lady Gaga]].
6 865

contributi