Differenze tra le versioni di "Karl Marx"

==''Il Capitale'' ==
===[[Incipit]]===
La ricchezza delle società, nelle quali predomina il modo di produzione capitalistico, si presenta come una «immensa raccolta di merci» e la singola merce appare come sua ''forma elementare''. Quindi iniziamo la nostra indagine con l'analisi della [[merce]].<br>
La merce è prima di tutto un oggetto esterno, una cosa che per mezzo delle sue proprietà soddisfa bisogni umani di qualunque specie. La natura di tali bisogni, p. es. che derivino dallo stomaco o dalla fantasia, non fa alcuna differenza. Qui non si tratta neanche ''di come'' la cosa soddisfi il bisogno umano, se immediatamente, come mezzo di sussistenza, cioè come oggetto di piacere, oppure indirettamente, come mezzo di produzione.<br>
 
{{NDR|Karl Marx, ''Il Capitale. Critica dell'economia politica'', a cura di Eugenio Sbardella, Newton, 1996}}